HomeConcorsi Pubblici in Uscita 2024Concorso ASST Lariana di Como: 6 posti per Ostetriche

Concorso ASST Lariana di Como: 6 posti per Ostetriche

L’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale (ASST) Lariana di Como ha da pochi giorni pubblicato un bando di Concorso pubblico per assumere 6 Ostetriche da inserire all’interno delle proprie strutture, previo superamento di diverse prove.

La domanda di partecipazione va inviata entro la mezzanotte del 2 maggio. 

Se hai una laurea nella suddetta professione sanitaria e desideri maggiore stabilità lavorativa, con un contratto a tempo indeterminato, è l’occasione perfetta per dimostrare le tue capacità e conoscenze sul campo.

In questo articolo ti spiegheremo cosa prevede il Concorso ASST Lariana e come puoi presentare la tua domanda di partecipazione, mentre di seguito potrai scaricare il bando integrale in formato PDF: Bando ASST Lariana.

Concorso-ASST-Lariana-di-Como-6-posti-per-Ostetriche

Requisiti di partecipazione al Concorso

Per partecipare al Concorso pubblico, è importante rispecchiare tutti i requisiti riportati nel bando di cui sopra, i quali devono essere presenti il giorno dell’invio della domanda, oltre a quello in cui andresti a firmare il contratto di assunzione.

Per quanto riguarda quelli generici, si possono riassumere come segue:

– Cittadinanza italiana o residenza regolare in territorio nazionale;

– Godimento di diritti civili e politici;

– Idoneità fisica all’impiego, con riserva di effettuare delle visite mediche con il Medico Competenze Aziendale, prima di assumere l’incarico;

– Non essere stati destituiti, dispensati o licenziati da un impiego presso le Pubbliche Amministrazioni.

A questi si aggiungono i requisiti specifici, che si collegano alla professione messa a concorso, ovvero:

Laurea triennale in ostetricia (SNT/01) oppure Laurea di Primo Livello in ostetricia (L/SNT1), o ancora un titolo equipollente conseguito con il vecchio ordinamento oppure all’estero. Chiaramente in quest’ultimo caso dovrai richiedere l’equipollenza prima di inviare la domanda di partecipazione al Concorso;

Iscrizione all’albo professionale di competenza.

Come inviare la domanda

Desideri partecipare al Concorso ASST Lariana? Tieni presente che l’unica modalità di invio delle domande è quella digitale, altrimenti la tua candidatura non verrà presa in considerazione; non solo la mancanza di tutta la documentazione necessaria, nonché delle informazioni essenziali relative alla tua posizione lavorativa, potrebbero comportare l’esclusione dal Concorso stesso.

Detto ciò, ecco i passi da seguire per completare correttamente la procedura:

  1. Collegati alla piattaforma dell’Ente collegandoti al seguente indirizzo: asst-lariana.iscrizioneconcorsi.it;
  2. Registrati con le tue credenziali Spid o CIE e segui la procedura di compilazione dei campi indicata online;
  3. I Concorsi pubblici attivi sono presenti nell’area “Selezioni” e, una volta individuato quello di tuo interesse, puoi attivare la procedura di iscrizione selezionando proprio il tasto “Iscriviti”.
  4. La prima scheda che si apre sarà quella relativa alla tua anagrafica, che dovrà essere compilata in ogni sua parte, allegando anche una copia fronte-retro di un documento di identità valido (grandezza massima di 1MB);
  5. Dopo la compilazione di ciascuna sezione è necessario confermare i dati inseriti cliccando sul bottone “Salva”!
  6. Al termine della procedura potrai inviare il modulo telematico, che così non potrà più essere modificato. Attenzione: il termine di scadenza del bando è fissato per la mezzanotte del 02 maggio 2024.

Per quanto riguarda i documenti necessari da allegare, per evitare l’esclusione dalle prove concorsuali, sono i seguenti:

– Documento di identità valido (copia fronte-retro), come già specificato;

– Documenti comprovanti i requisiti che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al presente Concorso;

– Decreto ministeriale di riconoscimento dei titoli di studio validi per l’ammissione, se conseguiti all’estero;

– Eventuale certificazione medica attestante lo stato di disabilità comprovante la necessità di ausili e/o tempi aggiuntivi;

– Ricevuta di pagamento della quota partecipativa di 10,00€ non rimborsabile da versare in favore della Tesoreria ASST Lariana, secondo le modalità indicate nel bando integrale.

Le prove concorsuali

Come già anticipato, il Concorso ASST Lariana prevede il superamento di diverse prove, durante le quali la Commissione esaminatrice assegnerà un massimo di 100 punti così ripartiti:

70 punti per gli esami;

30 punti per i titoli.

L’esame si articola in 3 parti, ciascuna delle quali costituisce uno sbarramento per poter partecipare a quella successiva:

– Prima prova scritta, ovvero un tema o un test con domande a risposta multipla, per ottenere un punteggio minimo di 21/30;

– Seconda prova pratica, che consiste nell’esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi al profilo oggetto del concorso (14/20 come punteggio minimo);

– Terza prova orale, con quesiti su materie attinenti al profilo oggetto del concorso, elementi di informatica e verifica della conoscenza almeno a livello iniziale di una lingua straniera a scelta tra l’inglese e il francese.

Superata questa prima fase, si verrà sottoposti ad una valutazione dei titoli, per assegnare ulteriore punteggio che determinerà la tua posizione effettiva nella graduatoria finale di merito.

La ripartizione dei 30 punti avverrà come segue:

– Titoli di carriera: 15 punti;

– Titoli accademici e di studio: 2 punti;

– Pubblicazioni e titoli scientifici: 3 punti;

– Curriculum formativo e professionale: 10 punti.

A tal proposito è importante presentare l’opportuna documentazione in fase di iscrizione, per comprovare la presenza dei titoli di cui sopra. In particolare, si richiede di allegare (se disponibili):

– Decreto ministeriale di equiparazione dei titoli di servizio svolti all’estero;

– Decreto ministeriale di riconoscimento dei titoli di studio dichiarati, se conseguiti all’estero;

– Pubblicazioni effettuate;

– Corsi, convegni, congressi.

Ti ricordiamo che ad ogni prova d’esame dovrai presentarti con il documento di riconoscimento in corso di validità, già allegato in copia alla domanda di iscrizione.

Consigli di studio

Anche se al momento non si conoscono le effettive date di svolgimento degli esami concorsuali, poiché verranno pubblicate in Gazzetta Ufficiale non meno di 15 giorni prima della prova scritta, puoi organizzarti fin da ora con un programma di studio, per non farsi trovare impreparati.

Le materie da conoscere chiaramente saranno inerenti alla figura professionale ricercata; pertanto, un ottimo punto di partenza sarebbe quello di “rispolverare” gli studi universitari, soprattutto sugli argomenti su cui ti rendi conto di avere delle lacune o dimenticanze.

Ti suggeriamo di integrare la tua preparazione anche con un manuale di Edizioni Simone, per avere un quadro completo del sistema legislativo e normativo nell’ambito del Sistema Sanitario Nazionale: La nuova Responsabilità Medica e il Risarcimento del Danno – L39.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA. Notizia Verificata e aggiornata con regolarità. I Contenuti di questo articolo sono stati selezionati con cura e revisionati dalla Redazione prima di essere pubblicati. Gli approfondimenti segnalati nell'articolo provengono da fonti aperte autorevoli private o istituzionali, come i siti e le news pubblicate online da Enti di Formazione, Aziende, Ministeri, Agenzia delle Entrate, Gazzetta Ufficiale, Inps o Enti locali.

offerte di lavoro

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: iscriviti alla Newsletter, seguici anche sul Gruppo Facebook Concorsi e su Telegram per ricevere il meglio delle Offerte di lavoro, Concorsi Pubblici, Agevolazioni e Bonus. #SUPER