Concorso per 28 VFP 4 al Centro Sportivo dell’Esercito

concorsi-ministero-della-difesa

Il Ministero della Difesa ha indetto un Concorso Pubblico volto all’assunzione di 28 VFP4 presso il Centro sportivo dell’Esercito in qualità di Atleti, per una ferma prefissata di quattro anni.

Bando di Concorso

1. E'  indetto,  per  il  2022,  un  concorso,  per  titoli,  per
l'accesso al Centro sportivo dell'Esercito  di  ventotto  VFP  4,  in
qualita' di atleta, ripartiti nelle discipline/specialita' di seguito
indicate: 
      a) atletica leggera: 
        un atleta di sesso  maschile  nella  specialita'  «400  metri
indoor e 800m indoor»; 
        un  atleta  di  sesso  femminile  nella   specialita'   «200m
outdoor»; 
        un atleta di sesso maschile nella specialita' «800m»; 
      b) nuoto: 
        un atleta di sesso femminile nella specialita'  «50m  e  200m
rana»; 
        un atleta di sesso maschile nella specialita'  «800m,  1.500m
stile libero e 2,5 km in acque libere»; 
      c) scherma: 
        un atleta di sesso femminile nella specialita' «sciabola»; 
      d) lotta: 
        un atleta di sesso maschile nella specialita' «lotta libera -
categoria 71 kg»; 
      e) ciclismo: 
        un  atleta  di  sesso  femminile   nella   specialita'   «XCE
Eliminator»; 
        un atleta di sesso maschile nella specialita' «BMX»; 
      f) pugilato: 
        un atleta di sesso femminile nella categoria «60 kg»; 
      g) pesistica: 
        un atleta di sesso femminile nella categoria «49 kg»; 
        un atleta di sesso maschile nella categoria «67 kg»; 
      h) triathlon: 
        un atleta di sesso  femminile  nella  specialita'  «triathlon
sprint»; 
      i) sci alpino: 
        un atleta di sesso maschile; 
        un atleta di sesso femminile; 
      j) sci di fondo: 
        un atleta di sesso femminile; 
      k) biathlon: 
        due atlete di sesso femminile; 
        un atleta di sesso maschile; 
      l) sci alpinismo: 
        due atlete di sesso femminile  nelle  specialita'  «sprint  e
individuale»; 
        un atleta di  sesso  maschile  nelle  specialita'  «sprint  e
individuale»; 
      m) slittino: 
        un  atleta  di  sesso  maschile  nella   specialita'   «pista
artificiale»; 
      n) salto: 
        un  atleta  di  sesso  maschile  nella   specialita'   «salto
speciale»; 
      o) sci freestyle: 
        un atleta di sesso maschile nella specialita'  «slopestyle  -
big air»; 
      p) arrampicata sportiva: 
        un atleta  di  sesso  femminile  nella  specialita'  «lead  -
boulder - speed»; 
        un atleta di sesso maschile nella specialita' «lead - boulder
- speed»; 
      q) sport equestri: 
        un  atleta  di  sesso  maschile  nella   specialita'   «salto
ostacoli» - categoria «young rider». 

Requisiti

1. Possono partecipare al concorso coloro che  sono  in  possesso
dei seguenti requisiti: 
      a) cittadinanza italiana; 
      b) godimento dei diritti civili e politici; 
      c) aver compiuto il diciassettesimo anno di  eta'  e  non  aver
superato il giorno del compimento del trentacinquesimo anno di eta'; 
      d) avere, se minorenni, il consenso dei genitori o del genitore
esercente  la  potesta'  o  del  tutore  a  contrarre  l'arruolamento
volontario nell'Esercito; 
      e) possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado
(ex scuola media inferiore). L'ammissione  dei  candidati  che  hanno
conseguito  il  titolo  di  studio  all'estero  e'  subordinata  alla
dichiarazione di equipollenza ovvero di equivalenza, rilasciata dalla
competente autorita' scolastica italiana (da allegare alla domanda di
partecipazione); 
      f) non essere stati condannati per delitti non  colposi,  anche
con  sentenza  di  applicazione  della  pena  su  richiesta,  a  pena
condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna; 
      g) non essere in  atto  imputati  in  procedimenti  penali  per
delitti non colposi; 
      h)  non  essere  stati  destituiti,  dispensati  o   dichiarati
decaduti dall'impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal
lavoro alle dipendenze di  pubbliche  amministrazioni  a  seguito  di
procedimento   disciplinare,   ovvero   prosciolti,   d'autorita'   o
d'ufficio,  da  precedente  arruolamento  nelle  Forze  armate  o  di
polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda, per  inidoneita'
psico-fisica e quelli disposti  ai  sensi  dell'art.  957,  comma  1,
lettere b) ed e-bis); 
      i) non essere stati sottoposti a misure di prevenzione; 
      j) aver tenuto condotta incensurabile; 
      k)  non  aver  tenuto   comportamenti   nei   confronti   delle
istituzioni  democratiche  che  non  diano  sicuro   affidamento   di
scrupolosa fedelta' alla Costituzione repubblicana e alle ragioni  di
sicurezza dello Stato; 
      l) se militare, non avere in atto un procedimento  disciplinare
avviato a seguito di procedimento penale che non si sia concluso  con
sentenza irrevocabile di assoluzione perche' il  fatto  non  sussiste
ovvero perche' l'imputato non lo ha commesso,  pronunciata  ai  sensi
dell'art. 530 del codice di procedura penale; 
      m) idoneita' psico-fisica e attitudinale  per  l'impiego  nelle
Forze armate in qualita' di volontario in servizio permanente; 
      n) esito negativo agli accertamenti diagnostici per l'abuso  di
alcool e per l'uso,  anche  saltuario  od  occasionale,  di  sostanze
stupefacenti nonche' per l'utilizzo di sostanze  psicotrope  a  scopo
non terapeutico; 
      o) non essere stato ammesso al servizio civile in  qualita'  di
obiettore di coscienza, ovvero non aver assolto gli obblighi di  leva
quale obiettore di coscienza, fatta salva, per entrambi  i  casi,  la
successiva rinuncia. 
    2. I  concorrenti,  oltre  ai  suddetti  requisiti,  devono  aver
conseguito   nella   disciplina/specialita'    prescelta    risultati
agonistici almeno  di  livello  nazionale  certificati  dal  Comitato
olimpico nazionale  italiano  (CONI)  o  dalle  Federazioni  sportive
nazionali indicate nell'allegato A al presente bando ovvero,  per  le
discipline sportive non federate o affiliate al  CONI,  dal  Comitato
sportivo militare, la cui valutazione e'  devoluta  alla  commissione
esaminatrice di cui all'art. 6, comma 1, lettera a,  sulla  base  dei
parametri fissati al successivo art. 7. 
    4. Non possono partecipare al concorso  i  militari  in  servizio
permanente nelle Forze armate. 

Informazioni Utili