Concorso Policlinico di Milano: 5 posti per Infermieri

Ti sei appena laureato in infermieristica e non vedi l’ora di mettere in pratica le conoscenze acquisite? Oppure sono anni che lavori con contratti precari e desideri dare una svolta alla tua carriera in ambito sanitario?

Buone notizie per te, poiché l’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano ha appena annunciato la volontà di assumere 5 Infermieri con contratto a tempo pieno e indeterminato, da inserire all’interno della propria struttura.

Ciò che bisogna fare è partecipare al Concorso pubblico indetto dall’ente e superare gli esami, al fine di rientrare nella graduatoria di merito che determinerà i vincitori, nonché i destinatari del posto di lavoro.

Per saperne di più ti invitiamo a proseguire nella lettura; cliccando qui, invece, potrai scaricare il bando integrale in formato PDF.

Concorso-Policlinico-di-Milano-5-posti-per-Infermieri
Doctor’s desk top view. Stethoscope, pills, glasses and notebook on a colored background

Requisiti per partecipare al Concorso pubblico

Prima di scoprire come inviare la tua domanda di partecipazione, è importante aver ben presente quali sono i requisiti di accesso per averli tutti entro la scadenza del bando, evitando così di andare incontro ad un’esclusione.

Di seguito specifichiamo quali sono:

– Cittadinanza italiana o regolare residenza in territorio nazionale;

Idoneità psicofisica all’impiego, con riserva da parte della Fondazione di sottoporre i candidati ad una visita medica presso una struttura pubblica del SSN, prima di assumere l’incarico;

– Godimento dei diritti civili e politici, anche nel Paese di provenienza;

– Essere in regola con il servizio di leva obbligatorio (solo per i nati entro il 1985);

– Non avere riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato, che impediscono la costituzione o la prosecuzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;

– Non essere stati destituiti, dispensati o licenziati da un incarico presso una Pubblica Amministrazione;

Laurea Universitaria appartenente alla classe delle Professioni Sanitarie L/SNT1 (Infermieristica), oppure titolo di studio equipollente secondo il vecchio ordinamento, o ancora, conseguito all’estero, purché si abbia l’apposito certificato che ne attesti la corrispondenza.

Iscrizione all’Ordine delle Professioni Infermieristiche.

Stai concludendo il tuo percorso di studi proprio in questo periodo? Assicurati di riuscire ad ottenere i requisiti specifici entro il termine di scadenza del bando, che è fissato per il giorno 6 maggio 2024.

A tal proposito, il nostro consiglio è quello di iniziare quanto prima la procedura di iscrizione, per far sì che le tempistiche burocratiche relative alla ricezione della conferma di iscrizione all’OPI e il documento di laurea rientrino nelle tempistiche.

Come inviare la domanda di partecipazione

A questo punto scopriamo come ci si può iscrivere al Concorso pubblico del Policlinico di Milano, facendo presente che l’intera procedura dovrà essere fatta esclusivamente online, altrimenti non verrà presa in considerazione.

Ecco i passaggi da seguire:

  1. Collegati alla pagina policlinicomi.iscrizioneconcorsi.it, meglio se con un pc;
  2. Segui la procedura di iscrizione online al portale, inserendo un indirizzo e-mail valido (non deve essere PEC), al fine di ricevere le credenziali provvisorie;
  3. All’interno della e-mail di conferma ci sarà un link di collegamento alla piattaforma per poter resettare la password ed entrare nella propria area personale;
  4. I Concorsi pubblici attivi del Policlinico di Milano sono presenti nell’apposita sezione. Una volta individuato quello relativo ai posti come Infermieri non devi far altro che selezionare la voce “Iscriviti”;
  5. Successivamente si attiverà la procedura di compilazione del modulo telematico, dove potrai inserire i tuoi dati anagrafici, accademici e professionali, avendo cura di salvare quanto riportato ogni volta che cambi la pagina;
  6. Conclusa la procedura, è necessario selezionare la voce “Conferma e Invio”, per poi stampare la domanda attraverso l’apposito pannello in basso a sinistra.

Ti consigliamo di seguire ogni passaggio con cura e attenzione, poiché una compilazione completa e/o approssimativa potrebbe comportare la non valutabilità dei dati inseriti da parte della Commissione, soprattutto quando si tratta di esperienze lavorative già svolte o eventuali pubblicazioni scientifiche.

Inoltre, il modulo telematico inviato non potrà più essere integrato con altri documenti o modificato, se non previo annullamento dello stesso. La presentazione di una nuova domanda aggiornata dovrà comunque avvenire entro le tempistiche indicate in precedenza.

Quali sono i documenti da allegare?

– Ricevuta del pagamento della tassa di iscrizione pari a 15€ non rimborsabili, da effettuare tramite PagoPA al seguente indirizzo pagamentinlombardia.servizirl.it/mypay4/cittadino/home;

– Copia fronte e retro di un documento di riconoscimento in corso di validità, insieme al permesso di soggiorno per cittadini stranieri;

– Copia delle eventuali pubblicazioni già dichiarate nel format online.

Attenzione: stando a quanto riportato dal bando originale, tutta la domanda di iscrizione potrà essere inviata anche in unico file PDF (dimensione massima di 30 MB) all’indirizzo PEC concorsi@pec.policlinico.mi.it, purché ci siano la firma digitale accreditata e la firma estesa autografa del candidato.

Le prove concorsuali da superare

Devi sapere che, se il numero di domande pervenute dovesse risultare troppo elevato, la Fondazione procederebbe a sottoporre tutti i candidati che rispondono ai requisiti ad una prova preselettiva, che consiste in una serie di domande a risposta multipla sulla professione infermieristica.

Superata questa parte, potrai accedere alle fasi successive:

Prova scritta (21/30) su argomenti specifici attinenti al profilo a Concorso. Le domande potranno essere a risposta multipla o sintetica;

Prova pratica (14/20) sull’esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo a Concorso o sulla predisposizione di atti connessi alla riqualificazione professionale richiesta;

Prova orale (14/20) sugli stessi argomenti degli esami precedenti, a cui si aggiungono anche la conoscenza degli strumenti informatici e della lingua inglese.

Tieni presente che tutti gli esami potranno essere svolti anche da remoto, collegandosi attraverso un pc che abbia adeguata connessione ad internet; in caso di assenza o scarsità di segnale, il candidato sarà ritenuto come unico responsabile.

Per quanto riguarda l’assegnazione del punteggio invece, il massimo conferito dalla Commissione è pari a 100, 70 per le prove d’esame e 30 per la valutazione dei titoli, che terrà conto anche dell’esperienza pregressa come Infermiere.

Considerata la lunghezza e complessità del Concorso pubblico del Policlinico di Milano, come puoi prepararti al meglio per ottenere il massimo del punteggio?

Il nostro consiglio è quello di studiare sui manuali di Edizioni Simone, in quanto sempre aggiornati secondo le più recenti normative e completi di quiz per esercitarsi.

Ecco i titoli indicati:

Concorsi Infermiere: kit di preparazione;

Concorso Infermiere: 3600 quiz commentati.

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!