HomeConcorsi PubbliciMinistero dell'Interno: Concorso per 18 Atleti Fiamme Oro

Ministero dell’Interno: Concorso per 18 Atleti Fiamme Oro

concorso-pubblico-agenti-polizia

Il Ministero dell’Interno ha indetto un Concorso Pubblico per la ricerca di 18 Figure come Atleti da assegnare ai Gruppi Sportivi Polizia di Stato, Fiamme Oro, che saranno inquadrati nel ruolo degli Agenti ed Assistenti della Polizia di Stato.

Bando di Concorso

    1. E' indetto un concorso pubblico, per titoli, per  l'assunzione
di diciotto atleti da assegnare ai gruppi sportivi «Polizia di  Stato
- Fiamme Oro», che  saranno  inquadrati  nel  ruolo  degli  agenti  e
assistenti della Polizia di Stato, con la qualifica di agente. 
    2. Il predetto concorso é riservato ad atleti,  riconosciuti  di
interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) o
dalle Federazioni  sportive  nazionali,  in  possesso  dei  requisiti
previsti per l'accesso al ruolo  degli  agenti  ed  assistenti  della
Polizia di Stato  e  di  almeno  uno  dei  titoli  sportivi  elencati
all'art. 8 del presente bando. 
    3. I diciotto posti messi a concorso sono ripartiti come segue: 
      a) un atleta, di sesso maschile, disciplina  atletica  leggera,
specialità 100  mt.  -  Federazione  italiana  di  atletica  leggera
(codice AL08); 
      b) un atleta, di sesso maschile, disciplina  atletica  leggera,
specialità 800  mt.  -  Federazione  italiana  di  atletica  Leggera
(codice AL09); 
      c) un atleta, di sesso  maschile,  disciplina  beach  volley  -
Federazione italiana pallavolo (codice BV01); 
      d) un atleta, di sesso femminile,  disciplina  beach  volley  -
Federazione italiana pallavolo (codice BV02); 
      e) un atleta, di sesso maschile, disciplina canoa,  specialità
canoa canadese, «C2 500 mt.» voga destra - Federazione italiana canoa
kayak (codice CA06); 
      f)  un  atleta,  di  sesso  maschile,  disciplina  canottaggio,
specialità «quattro di coppia»,  categoria  «senior»  -  Federazione
italiana canottaggio (codice CA07); 
      g)  due  atleti,  di  sesso   maschile,   disciplina   curling,
specialità «team men», «mixed doubles» - Federazione italiana  sport
del ghiaccio (codice CU02); 
      h) un atleta, di sesso femminile, disciplina nuoto  specialità
50 mt. stile libero, 100 mt.  stile  libero  -  Federazione  italiana
nuoto (codice NU07); 
      i) due atleti, di sesso maschile,  disciplina  nuoto  in  acque
libere, specialità 10 km - Federazione italiana nuoto (codice NU08); 
      l)  un  atleta,  di  sesso  femminile,  disciplina  pattinaggio
artistico su ghiaccio, specialità singolo, team event -  Federazione
italiana sport del ghiaccio (codice PA03); 
      m)  due  atleti,  di  sesso  maschile,  disciplina  pattinaggio
velocità su ghiaccio «short track», specialità staffetta, 500  mt.,
1000 mt., 1500 mt. - Federazione italiana sport del ghiaccio  (codice
PA04); 
      n)  un  atleta,  di  sesso  femminile,   disciplina   pugilato,
categoria kg 52 - Federazione pugilistica italiana (codice PU06); 
      o) un atleta, di sesso maschile, disciplina pugilato, categoria
kg 80 - Federazione pugilistica italiana (codice PU07); 
      p) un atleta, di sesso maschile, disciplina rugby a  15,  ruolo
terza linea ala, n. 6 - 7 - Federazione italiana rugby (codice RU09); 
      q)  un  atleta,  di   sesso   maschile,   disciplina   scherma,
specialità fioretto - Federazione italiana scherma (codice SC05). 
    4. Nel caso in  cui  i  posti  previsti  per  una  o  più  delle
discipline/specialità  sopra  indicate  non  risultassero   coperti,
l'amministrazione può assegnarli ad altra disciplina/specialità tra
quelle indicate al precedente comma 3. 

Requisiti ed Invio della Domanda

    1. Per l'ammissione al concorso  i  candidati  devono  essere  in
possesso, alla data di scadenza  del  termine  per  la  presentazione
della domanda di partecipazione al concorso, dei seguenti requisiti: 
      a) cittadinanza italiana; 
      b) godimento dei diritti civili e politici; 
      c) aver compiuto il 17° anno di età e non aver compiuto il 35°
anno di età; 
      d) possesso delle qualità di condotta previste  dall'art.  35,
comma 6, del decreto legislativo n. 165/2001; 
      e) possesso del diploma di scuola secondaria di primo  grado  o
equipollente; 
      f)  essere  stati  riconosciuti  da  parte  del  CONI  o  dalle
Federazioni sportive nazionali atleta di interesse nazionale; 
      g) possesso di almeno uno dei titoli sportivi elencati all'art.
8 del presente bando; 
      h) possesso dell'idoneità fisica, psichica ed attitudinale  al
servizio di  polizia  da  accertare  in  conformità  alla  normativa
vigente. I requisiti di idoneità fisica, psichica ed attitudinale si
considerano  in  possesso  dei   candidati   esclusivamente   qualora
sussistenti integralmente al momento dello svolgimento dei rispettivi
accertamenti. L'eventuale acquisizione dei requisiti  in  un  momento
successivo all'espletamento dei rispettivi accertamenti non rileva ai
fini dell'idoneità. 
    2. I requisiti di partecipazione di cui al comma 1  del  presente
articolo devono permanere, ad eccezione di quello relativo ai  limiti
di età, a pena  di  esclusione,  sino  al  termine  della  procedura
concorsuale, ai sensi dell'art. 3, comma 13, del decreto  legislativo
n. 95 del 2017. 
    3. Non sono ammessi al concorso coloro che sono stati, per motivi
diversi  dall'inidoneità   psico-fisica,   espulsi   o   prosciolti,
d'autorità o  d'ufficio,  da  precedente  arruolamento  nelle  Forze
armate o nelle Forze di  polizia,  ovvero  destituiti,  dispensati  o
dichiarati decaduti dall'impiego  in  una  pubblica  amministrazione,
licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni  a
seguito  di  procedimento  disciplinare,  nonché  coloro  che  hanno
riportato condanna anche non definitiva per delitti  non  colposi,  o
che sono imputati in procedimenti penali per delitti non colposi  per
i quali sono sottoposti a misura cautelare personale, o lo sono stati
senza successivo annullamento  della  misura,  ovvero  assoluzione  o
proscioglimento  o  archiviazione   anche   con   provvedimenti   non
definitivi. 
    4. L'amministrazione provvede d'ufficio ad accertare i  requisiti
della  condotta  e   quelli   dell'idoneità   fisica,   psichica   e
attitudinale  al  servizio,  nonché  le  cause  di  risoluzione   di
precedenti rapporti  di  pubblico  impiego  e  la  veridicità  delle
dichiarazioni   rilasciate   dai   candidati.    Fatta    salva    la
responsabilità penale, il candidato decade dai  benefici  conseguiti
in virtu' di un provvedimento emanato in suo favore sulla base di una
dichiarazione non veritiera. 
    5. L'amministrazione provvede, altresì, ad accertare il possesso
dei titoli sportivi di cui al precedente comma 1, lettera g), al fine
di verificare la sussistenza  dei  requisiti  indispensabili  per  la
partecipazione al concorso. 
    6. I candidati,  nelle  more  della  verifica  del  possesso  dei
requisiti, partecipano alla procedura concorsuale «con riserva». 
    7. L'esclusione del candidato dal concorso, per difetto di uno  o
più dei requisiti  prescritti,  é  disposta  in  ogni  momento  con
decreto del Capo della Polizia - Direttore  generale  della  Pubblica
Sicurezza. 
   1. La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata
e trasmessa entro il  termine  perentorio  di  trenta  giorni  -  che
decorre dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente
bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana -  4ª  Serie
speciale «Concorsi ed esami» - utilizzando la  procedura  informatica
disponibile           sul            portale            all'indirizzo
https://concorsionline.poliziadistato.it 
    A quest'ultima procedura informatica il candidato  può accedere
attraverso i seguenti strumenti di autenticazione: 
      a) Sistema  Pubblico  di  Identità  Digitale  (SPID),  con  le
relative credenziali (username e password),  che  dovrà  previamente
ottenere rivolgendosi  a  uno  degli  identity  provider  accreditati
presso  l'Agenzia  per  l'Italia   Digitale   (A.G.I.D.),   come   da
informazioni presenti sul sito istituzionale www.spid.gov.it 
      b) Sistema di identificazione  digitale  «Entra  con  CIE»  con
l'impiego della CIE (Carta di Identità Elettronica), rilasciata  dal
Comune di residenza. 
    Si potrà accedere con tre modalità: 
      1. «Desktop» - si accede con pc a cui é collegato  un  lettore
di smart card contactless per la lettura della CIE. Per abilitare  il
funzionamento della CIE sul proprio computer é necessario installare
prima il «Software CIE»; 
      2. «Mobile» - si accede da smartphone dotato di interfaccia NFC
e dell'app «Cie ID» e con lo stesso si effettua la lettura della CIE; 
      3. «Desktop con smartphone» - si accede da pc e per la  lettura
della CIE, in luogo del lettore di smart card  contactless,  l'utente
potrà utilizzare il proprio smartphone dotato di interfaccia  NFC  e
dell'app «Cie ID». 
    2. Per i candidati minorenni  la  domanda  di  partecipazione  al
concorso deve essere presentata con le modalità  sopra  indicate  da
uno dei genitori, purché esercente la  responsabilità  genitoriale,
o, in mancanza di questi ultimi, dal tutore del minore,  intendendosi
acquisito l'assenso alla sottoposizione  ai  prescritti  accertamenti
dell'idoneità psico-fisica e attitudinale. Entro il medesimo termine
perentorio  deve  essere  sottoscritta  e  inviata   l'autorizzazione
all'assunzione (All. 1), con copia fronte/retro dei loro documenti di
identità, all'indirizzo PEC dipps.333b.fiammeoro@pecps.interno.it 
    3. I candidati devono inoltrare, tramite il portale della domanda
online, unitamente alla domanda di partecipazione, entro il  medesimo
termine perentorio di trenta giorni, decorrente dal giorno successivo
alla  data  di  pubblicazione  del  presente  bando  nella   Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi  ed
esami»  - l'attestazione  debitamente  compilata  dalla   Federazione
Sportiva Nazionale interessata  (All.  2),  controfirmata  per  presa
visione e conferma dagli interessati, sulla  quale  sono  indicati  i
titoli sportivi, tra  quelli  elencati  al  successivo  art.  8,  che
intendono far valere ai fini della determinazione  del  punteggio  di
merito. Nella citata  attestazione  la  Federazione  deve,  altresì,
indicare se i candidati siano  attualmente  riconosciuti  «atleta  di
interesse nazionale». Il mancato invio  della  suddetta  attestazione
con  le  modalità  ed  entro  i  termini  sopraindicati  comporterà
l'esclusione dalla procedura concorsuale. 
    4. Qualora il candidato voglia modificare o revocare  la  domanda
già trasmessa, la deve annullare per inviarne  una  nuova  versione,
entro il termine perentorio indicato al comma 1. In ogni  caso,  alla
scadenza del predetto termine, il sistema informatico  non  riceverà
più dati. 

Approfondimenti

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

Comune di Bari Sardo - concorso per 7 vari profili professionali

Comune di Bari Sardo: Concorso per 7 Vari Profili Professionali

Il Comune di Bari Sardo ha indetto un Concorso Pubblico per la ricerca di 7 Figure come Vari Profili Professionali, Personale in categorie B3...