HomeConcorsi Pubblici 2023Concorsi DifesaConcorso Aeronautica Militare: 1.050 posti per VFI

Concorso Aeronautica Militare: 1.050 posti per VFI

Concorso-Aeronautica-Militare-1.050-posti-per-VFI

Se il mondo dell’Aeronautica Militare italiana ti appassiona, ti interesserà sapere che di recente il Ministero della Difesa ha indetto un Concorso pubblico per il reclutamento di 1.050 volontari in ferma prefissata iniziale (VFI).

Per intenderci, dal 2022 l’acronimo VFI viene utilizzato per indicare un militare delle Forze Armate inquadrato nella categoria delle truppe, che deve prestare servizio per un anno nella divisione di reclutamento, che in questo caso è l’Aeronautica Militare.

Al termine di questo periodo potresti proseguire in ferma prefissata triennale, oppure congedarti definitivamente dalle Forze Armate, purché senza demerito; tale qualifica ti consentirebbe di beneficiare dei posti riservati nei Concorsi pubblici indetti dalle Pubbliche Amministrazioni, diventando talvolta persino un Titolo di Preferenza nella graduatoria dei vincitori!

Nei prossimi paragrafi ti spiegheremo come cogliere questa opportunità di carriera partecipando al Concorso pubblico indetto dal Ministero della Difesa. Al seguente link potrai scaricare il testo integrale in formato PDF: bando Concorso Aeronautica Militare.

Concorso Aeronautica Militare: i posti disponibili

Pochi giorni fa il Ministero della Difesa ha annunciato che l’Aeronautica Militare ha intenzione di reclutare ben 1.050 volontari in ferma prefissata iniziale, attraverso un Concorso pubblico dove si valuteranno i titoli accademici e l’idoneità psico-fisica dei candidati.

Il numero totale dei posti disponibili è viene così ripartito:

  • 1.000 saranno gli “ordinari” assegnati a diverse categorie stabilite dalla Forza Armata;
  • 50 volontari faranno parte del settore COMOS (STOS/Incursori).

Il COMOS è il Comparto Operatori Speciali, costituito essenzialmente dalla 1ª Brigata Aerea Operazioni Speciali, dalla quale deriva il 17° Stormo Incursori, che si occupa di selezionare e addestrare i futuri Incursori delle Forze Speciali e gli operatori STOS, ovvero il Supporto Tattico per le Operazioni Speciali.

Tornando al reclutamento, stando al testo del bando sono previsti due incorporamenti divisi:

  • Il primo, che riguarda i primi 525 candidati idonei da inserire nei volontari “ordinari”, avrà luogo a giugno 2024;
  • Il secondo previsto per settembre 2024, salvo eventuali modifiche, riguarderà tutti gli altri candidati idonei, che chiaramente sono rientrati nella graduatoria di merito.

Attenzione, perché il 10% dei posti totali sono riservati a tutte le categorie previste dal D. Lgs. n. 66 del 15 marzo 2010, che riguardano per esempio i diplomati nelle Scuole Militari oppure i figli di militari deceduti in servizio.

Requisiti di partecipazione al Concorso Aeronautica Militare

Sei un giovane intraprendente che ha deciso di partecipare al Concorso per diventare un volontario all’interno delle Forze Armate? Prima di sapere la procedura di invio della domanda, è importante far chiarezza sui requisiti previsti dal bando di partecipazione.

Difatti, tutti gli aspiranti VFI devono essere in possesso delle seguenti prerogative:

  • Cittadinanza italiana e Godimento pieno di diritti civili e politici;
  • Età compresa fra i 18 e 24 anni compiuti, ovvero essere nati fra il 15 dicembre 1999 e il 15 dicembre 2005 compresi;
  • Aver tenuto una condotta incensurabile, senza condanne, misure di prevenzione, processi penali in corso, comportamenti contrari alla Costituzione, licenziamenti o destituzioni nelle cariche di Pubblica Amministrazione, salvo casi di proscioglimento;
  • Diploma di scuola superiore o titolo equipollente. Se ti sei diplomato all’estero, dovrai richiedere l’equipollenza presso un ufficio scolastico, con specifica della valutazione finale;
  • Idoneità psico-fisica e attitudinale, che comunque sarà valutata in fase di reclutamento;
  • Non devi essere un volontario in servizio delle Forze Armate;
  • Se durante un qualsiasi accertamento, anche casuale, si dovessero riscontrare delle tracce di alcool e droga nel corpo, andresti incontro ad esclusione immediata dal Concorso.

È chiaro che tutti questi requisiti devono essere già presenti alla data di invio della domanda, secondo la procedura che ti spiegheremo nel dettaglio in seguito.

Concorso-Aeronautica-Militare-1.050-posti-per-VFI

Concorso Aeronautica Militare: istruzioni per inviare la domanda di partecipazione

Posto di essere in possesso di tutti i requisiti appena indicati, ti starai chiedendo come poter inviare la propria domanda di partecipazione; devi sapere che tutta la procedura inizia collegandosi al sito inpa.gov.it, dove peraltro è stato pubblicato il bando integrale.

In calce potrai trovare la dicitura “Presenta una domanda per questa procedura” che, selezionandola, ti indirizzerà alla pagina del Ministero della Difesa; chiaramente il Concorso per il reclutamento di VFI nell’Aeronautica Militare sarà presente nella relativa sezione.

Attenzione, perché per completare l’iscrizione avrai bisogno delle credenziali Spid, CIE o CNS e se non le hai ancora registrate, ti invitiamo a seguire le istruzioni contenute nel seguente approfondimento: Come Fare lo Spid Online.

Ecco sinteticamente cosa ti verrà richiesto durante la procedura:

  • Dati anagrafici, compreso indirizzo di residenza ed esperienze lavorative precedenti;
  • Autocertificazione dove dichiari di essere in possesso dei requisiti indicati dal bando;
  • Se hai un titolo di merito fra quelli specificati nell’allegato A del bando, dovrai indicarlo perché sarà tenuto in considerazione in fase di valutazione;
  • Dovrai indicare se hai già prestato servizio nelle Forze Armate, anche se diverse dall’Aeronautica Militare, così come l’eventuale titolo di riserva;
  • Se hai già in possesso una Certificazione Unica Sanitaria (CSU) in corso di validità oppure hai già superato la prova psico-fisica attitudinale prevista per i VFP1 da meno di un anno, dovrai specificarlo;
  • Dovrai indicare un ordine di preferenza per le aree geografiche di svolgimento del servizio e le altre Forze Armate dove potresti essere inserito;
  • Ricorda di riportare una tua eventuale preferenza per entrare nel settore COMOS!

Per altri dettagli ti invitiamo a leggere l’articolo 4 del bando di Concorso. Presta attenzione al fatto che le iscrizioni potranno essere effettuate fino alla mezzanotte del 15 dicembre 2023!

Come avviene il reclutamento per entrare nell’Aeronautica Militare?

Una volta inviata la tua domanda, il reclutamento come VFI prevede diversi passaggi, primo fra tutti la valutazione dei titoli per inserirti nella graduatoria di “ordinari” o COMOS.

Successivamente iniziano le convocazioni per gruppi di migliaia di candidati, che verranno sottoposti a test intellettivi, psico-fisici e attitudinali; a tal proposito, per la tua preparazione ti consigliamo di studiare sul seguente manuale di Edizioni Simone: Test della Personalità logico-attitudinali e colloquio – NE/100.

Se non dovessi superare i test previsti per il COMOS, potrai comunque rientrare nella graduatoria dei VFI “Ordinari”, chiaramente previo superamento delle prove previste da tale sezione.

Superata questa fase, prima di entrare nelle graduatorie di merito, è necessario sottoporsi alla visita medica presso l’Istituto di Medicina Aerospaziale dell’Aeronautica Militare di Roma. Le graduatorie dovranno poi essere approvate dal DGPM, con successiva convocazione e incorporazione dei candidati vincitori.

Approfondimenti:

© RIPRODUZIONE RISERVATA. Notizia Verificata e aggiornata con regolarità. I Contenuti di questo articolo sono stati selezionati con cura e revisionati dalla Redazione prima di essere pubblicati. Gli approfondimenti segnalati nell'articolo provengono da fonti aperte autorevoli private o istituzionali, come i siti e le news pubblicate online da Enti di Formazione, Aziende, Ministeri, Agenzia delle Entrate, Gazzetta Ufficiale, Inps o Enti locali.

gruppo-facebook-concorsi
canale-telegram-lavoro
offerte-di-lavoro
concorsi-pubblici-non-scaduti
news-lavoro

NEWS LAVORO