Come Fare lo Spid Online

come-fare-lo-spid-online

La Pubblica Amministrazione italiana sta passando al digitale, il che significa che per ottenere dei servizi si avrà bisogno di un ID digitale, chiamato Spid.

L’acronimo SPID sta per Sistema Pubblico di Identità DigitaleCome avrai capito, è un identificatore digitale composto da un nome utente e una password. Consente agli utenti di accedere ai servizi della PA (come ad esempio per fare la domanda per l’assegno unico o per la Pensione Anticipata). Con le tue credenziali SPID puoi accedere a un sistema di autenticazione di sicurezza a 3 livelli e ai servizi online associati a oltre 5.000 amministrazioni locali e centrali, enti pubblici, enti e privati, tutti utilizzando la stessa ID e password. E c’è di più: quando accedi all’app IO utilizzando le tue credenziali SPID, puoi aderire al programma Italia Cashless e registrarti al programma di cashback del governo.

Le PA dovranno integrare SPID e Carta di Identità Elettronica (CIE) come uniche credenziali da utilizzare per accedere ai servizi digitali delle PA centrali e locali italiane.

Anche le PA adottano il sistema PagoPA per il pagamento digitale dei servizi si consentirà agli utenti di effettuare autocertificazioni o inoltrare richieste e dichiarazioni direttamente dal proprio smartphone.

Puoi utilizzare il tuo SPID da qualsiasi dispositivo – computer, tablet, smartphone – per accedere ai servizi pubblici online offerti da INPS, Agenzia delle Entrate, MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca). ), INAIL (Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro), e comuni.

Ora vediamo come fare lo SPID Online velocemente in 5 minuti. Ci sono tanti servizi che ti consentono di farlo direttamente online, senza doverti recare ad esempio alle Poste per il riconoscimento visivo. Nella maggior parte dei casi, se sei un semplice cittadino privato, non ti servirà neanche un livello di sicurezza di tipo 3 e anche se sceglierai un servizio a pagamento, i costi saranno molto contenuti.

Chi può richiedere uno SPID?

Chiunque può richiedere uno SPID, purché abbia almeno 18 anni di età e abbia:

  • un documento di identità italiano valido
  • tessera sanitaria (per il codice fiscale)

Non è necessario essere cittadini italiani o residenti in Italia per richiedere uno SPID. Possono richiedere lo SPID anche i cittadini stranieri residenti in Italia e i cittadini italiani residenti all’estero iscritti all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) se muniti di valido documento di identità italiano.

Come faccio a richiedere uno SPID?

Per richiedere uno SPID è necessario quanto segue:

  • un documento di identità valido (come carta d’identità, passaporto o patente di guida)
  • tessera sanitaria o codice fiscale
  • un indirizzo email personale
  • un numero di cellulare

Se sei un cittadino straniero residente in Italia, hai bisogno di un documento di identità italiano valido, in quanto il tuo permesso di soggiorno non ti darà diritto allo SPID. Puoi comunque utilizzare il tuo permesso di soggiorno per ottenere una carta d’identità italiana. Una volta che hai la tua carta d’identità, puoi richiedere il tuo SPID.

Come faccio a registrarmi a SPID?

Quando hai tutti i documenti necessari, vai sul sito Spid.Gov.it e avvia la procedura cliccando in alto su ‘Richiedi SPID’. Ti verrà chiesto di scegliere tra diversi provider di identità autorizzati e di registrarti sul loro sito.

È necessario completare i seguenti passaggi per registrarsi:

  1. Inserisci le tue informazioni personali
  2. Crea le tue credenziali SPID
  3. Verifica la tua identità attraverso le modalità indicate dal provider

Se sei un cittadino italiano residente all’estero e iscritto all’AIRE, puoi selezionare uno dei provider di identità della tua zona. Scegli una delle icone “UE” o “Mondo”.

Metodi di verifica della tua identità SPID

L’ultimo passaggio del processo è la verifica della tua identità, che può essere eseguita in diversi modi:

  • Di persona, presso uno degli uffici del tuo provider di identità digitale.
  • Online tramite webcam con l’identity provider tramite operatore o tramite registrazione video, abbinato al bonifico bancario di una determinata somma come ulteriore misura di sicurezza.
  • Utilizzando una carta di identità elettronica (CIE) o un passaporto elettronico sull’app del provider.
  • Utilizzo di Carta di Identità Elettronica (CIE), tessera sanitaria o firma digitale tramite token USB o smart card e relativo codice PIN.

Una volta verificato, il tuo SPID verrà attivato e potrai utilizzarlo per accedere ai servizi pubblici online.

SPID è gratuito?

I servizi di alcuni fornitori Spid sono gratuiti. Altri richiedono il pagamento di una tariffa a seconda delle funzionalità che offrono: i questa tabella trovi i migliori gestori di Spid.

IDENTITY PROVIDERLivelli di SicurezzaZona Geografica Riconoscimento da RemotoRiconoscimento CIE*, CNS
Tim IDVia webcam a pagamento
Register SpiditaliaVia webcam a pagamento
Sielte IDApp Identifica con CIE gratis o Webcam gratis
Poste IDApp PosteID con CIE e PIN gratis
App PosteID con documento elettronico senza PIN o bonifico a pagamento
NamirialVia webcam a pagamento
LepidaVia webcam a pagamento Audio-video con bonifico
Intesa IDVia webcam
InfoCert IDVia webcam
Aruba ID