HomeFormazioneMigliori Master in Risk Management 

Migliori Master in Risk Management 

Migliori-Master-in-Risk-Management

Hai mai sentito parlare di Risk Management? Forse no, ma già l’espressione in sé potrebbe far presupporre di cosa si tratti. 

Questo senso iniziale di ‘smarrimento’ è comune a molti di noi e dipende dal fatto che, negli ultimi anni, nel mondo del lavoro si sta affermando sempre la tendenza a ricorrere ad anglicismi per fare riferimento a professioni o termini specifici, che poi tradotti scopriamo essere di largo uso nella quotidianità. Tuttavia, sempre più Aziende hanno la necessità di coprire dei ruoli che si occupino di Risk Management e dunque ci sono diversi Corsi e Master in Risk Management proposti da molte Università Italiane. Vedremo quali sono i Master più quotati per ricoprire questo Ruolo, ma prima facciamo un breve escursus sul settore lavorativo in questione.

Cos’è il Risk Management

Il risultato, spesso, è quello di generare in noi (specie a chi ha poca dimestichezza con l’inglese) confusione, se non addirittura delle aspettative. Per quanto riguarda il Risk Management, questo corrisponde in italiano al cosiddetto ‘rischio d’impresa’, un’espressione che tutti, più o meno, abbiamo sentito, anche se non se ne conosce bene il significato. 

In sintesi, il Risk Management riguarda la rilevazione, valutazione e risoluzione di tutti quei fattori collegati alla gestione di un’impresa e che possono incidere positivamente o negativamente su di essa.

Ne consegue che il Risk Manager è la figura deputata all’analisi e alla ricerca dei rischi in cui può incorrere un’impresa nel corso della sua attività. 

Ma di cosa si occupa nel dettaglio e, soprattutto, come si assume la qualifica di Risk Manager?

Risk Manager: di Cosa si Occupa

Quella del Risk Manager è una figura professionale sempre più richiesta dalle aziende, anche quelle di piccole dimensioni. Questa sua rilevanza, specie negli ultimi tempi, si spiega inquadrando il fenomeno nel più generale contesto della digitalizzazione delle attività imprenditoriali. Sono, infatti, sempre più gli imprenditori che decidono di pubblicizzare la propria attività o vendere i propri prodotti in rete e sebbene questo abbia dei vantaggi in termini di visibilità, comporta anche dei rischi. 

Le recenti notizie relative ad azioni di hackeraggio a danno persino di Enti istituzionali dimostra infatti tutta la fragilità del sistema digitale e ci rende tutti obiettivi sensibilmente esposti ad attacchi informatici.

Il Risk Manager è, quindi, il professionista chiamato a prevenire e gestire tutti quei rischi aziendale che potrebbero compromettere la gestione di un’impresa. Sebbene ci siamo soffermati sul contesto digitale, bisogna sapere che il Risk Manager opera anche in situazioni cosiddette Offline, occupandosi di individuare, misurare e valutare tutti i rischi. 

Se ne deduce che la sua è una professione trasversale e multifunzionale, dovendo non solo sapere come operare nelle funzioni sopra indicate, ma deve anche conoscere bene tutti i settori di riferimento dell’impresa in cui opera, tutte le procedure amministrative, deve essere esperto di rilevazioni econometriche e statistiche, e via dicendo.

Quella del Risk Manager, pertanto, è una professione che richiede non solo competenza, ma anche riservatezza e grande responsabilità e soprattutto richiede una determinata formazione.

Formazione e Carriera

Dal momento che deve essere esperto di questioni e strumentazioni gestionali, ne consegue che il Risk Manager è un professionista specializzato in ambito economico-finanziario o ingegneristico. La sola laurea, tuttavia, non è sufficiente, tanto che sono richiesti un Master specialistico e la partecipazione frequente a corsi di aggiornamento. 

Abbiamo accennato, inoltre, al fatto che questa figura professionale è sempre più richiesta dalle aziende. A dimostrarlo sono i dati statistici, in base ai quali risulta un’alta percentuale di donne impegnate nel settore (70% – 80% circa), di cui una buona parte ricopre ruoli dirigenziali. Inoltre si tratta di una professione che consente di raggiungere traguardi, in termini di profitto, molto alti, specie con l’avanzare degli anni (si parla di 100.000 euro annui guadagnati da chi ha più di dieci anni di esperienza). 

Migliori Master in Risk Management

Investire in una formazione nell’ambito del Risk Manager significa poter aspirare a carriere davvero straordinarie. Da questo punto di vista specializzarsi seguendo percorsi formativi mirati, come un Master, può essere utile al fine di perfezionare le proprie competenze e conoscenze in un settore in continua espansione. Se stai dunque programmando l’iscrizione ad un Master in Risk Management, questo è senza dubbio il periodo giusto! 

Sappiamo, infatti, che un Master è, di fatto, un percorso formativo post-laurea finalizzato all’approfondimento, teorico e pratico, di alcune specifiche discipline legate ad un percorso di studi in un dato settore disciplinare. Di seguito riportiamo quelli che sono i migliori Master in Risk Management secondo le nostre valutazioni, cliccando sui quali potrete accedere alla relativa pagina e approfondire dettagli quali programmi, date e costi.

Approfondimenti

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti alla Newsletter e al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

reggio-calabria-concorsi

ASP di Reggio Calabria: Concorso per 7 Dirigente Medico

L'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria ha indetto un Concorso Pubblico per la ricerca di 7 Figure Professionali come Dirigente Medico in disciplina di...