HomeConcorsi Pubblici in Uscita 2024Concorso MIURProssima Domanda Personale ATA 2024

Prossima Domanda Personale ATA 2024

Prossima-Domanda-Personale-ATA-2024

Il 2023 e il 2024 sono anni di grandi opportunità per tutto il personale scolastico che desidera ottenere un posto di ruolo, considerando la presenza di numerosi Concorsi che si rivolgono a platee differenti di figure professionali.

Fra gli ultimi in ordine di data, ci sono quelli che riguardano il personale ATA, con bandi programmati nel corso del 2024, per i quali è previsto l’inserimento nelle graduatorie per la prima volta, oppure l’aggiornamento della propria posizione.

In questo articolo ti spieghiamo cosa prevede la Prossima Domanda Personale ATA 2024 e i requisiti per poter cogliere l’opportunità.

Cosa si intende per Personale ATA

Prima di entrare nel merito della questione, è importante dissipare ogni dubbio su cosa si intenda per Personale ATA, ovvero una serie di figure professionali che all’interno degli istituti scolastici possono assolvere a compiti amministrativi, tecnici o ausiliari.

Sulla base delle funzioni svolte, vengono raggruppanti in quattro categorie:

  • Collaboratore scolastico (CS). Si occupa della custodia e della pulizia dei locali scolastici e precedentemente veniva chiamato bidello.
  • Collaboratore scolastico addetto all’Azienda Agraria (CR). Si trova solo negli istituti agrari, in quanto si occupa di preparare il terreno e gestire tutto ciò che riguarda la cura delle piante.
  • Assistente amministrativo (AA). Gestisce attività amministrative e contabili all’interno delle scuole. In questa categoria rientrano anche i cuochi, gli infermieri, gli assistenti tecnici e i guardarobieri dei diversi istituti scolastici.
  • Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA). Coordina e gestisce il personale ATA, con una carica appena al di sotto del Dirigente Scolastico.

Tieni presente che per svolgere le mansioni previste in ogni categoria sono previsti determinati titoli di studio e il superamento di Concorsi indetti dal Miur

Nel prossimo paragrafo vedremo quali riguardano la prossima domanda Personale ATA 2024.

Come funziona il Concorso Personale ATA 2024

Se desideri entrare a lavorare all’interno delle scuole come Personale ATA, devi sapere che è necessario far parte di graduatorie di istituto, le quali sono divise in fasce per determinare l’ordine di assunzione.

La prima fascia riguarda le graduatorie provinciali, indispensabili per poter ottenere il posto di ruolo, il cui Concorso viene indetto ogni anno, consentendoti di entrare nelle stesse oppure aggiornare la tua posizione.

Il prossimo è previsto per la primavera del 2024 e si rivolgerà a tutti coloro che hanno esercitato la professione di Personale ATA per almeno 24 mesi all’interno delle scuole, anche non continuativi.

Un’altra fascia da prendere in considerazione è la terza e rappresenta il primo passo per essere assunti all’interno degli istituti scolastici, in quanto ha il preciso scopo di collocare i vari supplenti secondo graduatorie di circolo che hanno una durata triennale.

Il prossimo bando indetto da Miur è previsto nel corso del 2024 e specificherà quali sono i titoli che dovrà avere ciascuna professione per potervi accedere.

In ogni caso, si tratta di Concorsi diversi dagli altri, in quanto non si viene sottoposti a prove d’esame da superare, ma vengono considerati i titoli conseguiti che conferiscono un determinato punteggio e posto in graduatoria, nonché i requisiti di accesso che vedremo nel prossimo paragrafo.

Requisiti per inviare la Domanda

Per quanto riguarda la prima fascia, abbiamo già anticipato quali sono i requisiti di accesso, ovvero aver prestato servizio per almeno 2 anni (anche non consecutivi) ed essere in possesso di determinati titoli di studio, per esempio la laurea in Infermieristica per fare l’infermiere.

L’alternativa agli anni di servizio è l’iscrizione all’interno di una graduatoria provinciale oppure di terza fascia.

A proposito di quest’ultima, per potervi rientrare non è necessario avere un’esperienza pregressa, ma bisogna possedere altri requisiti indispensabili, fra cui:

  • Quelli generali previsti per partecipare ai concorsi pubblici, come un’età compresa fra i 18 e i 67 anni, insieme al godimento di diritti civili e politici;
  • Il possesso di un diploma o di una laurea in base alla qualifica di Personale ATA 2024 che desideri ottenere;

Puoi essere incluso nella prossima domanda Personale ATA 2024 terza fascia anche se sei già iscritto ad altre graduatorie provinciali o d’istituto, oppure hai prestato servizio nella mansione per almeno 30 giorni (anche non continuativi) entro il 25 luglio 2008.

Prossima Domanda Personale ATA 2024: l’iscrizione

Per quanto concerne le modalità di iscrizione, a differenza degli anni passati, sono concesse solo quelle per via telematica, abolendo i moduli cartacei e servendosi quindi del portale web del Miur, chiamato Servizio Istanze Online – POLIS Presentazione OnLine delle Istanze.

Ciò che bisogna fare è munirsi delle credenziali SPID ed effettuare il relativo accesso seguendo le istruzioni fornite dallo stesso sito dell’ente, chiaramente nel momento in cui vengono aperte le iscrizioni ai concorsi di cui sopra che, ti ricordiamo, avverranno nel corso del 2024.

Seguendo la procedura di iscrizione ti renderai conto che è possibile inserire le scuole preferenziali in cui prestare servizio, che devono essere al massimo 30 e trovarsi all’interno della stessa provincia da te scelta; pertanto, il nostro consiglio è quello di effettuare una prima ricerca approfondita secondo le tue esigenze nei mesi di attesa per l’uscita dei bandi.

Un altro elemento importante da ricordare è che i titoli ti consentono di scalare le graduatorie, grazie al punteggio che viene conferito a ciascuno, come indicato nelle tabelle fornite dal Miur. 

Dal canto nostro, ti consigliamo di approfittare dei prossimi mesi per seguire dei corsi accreditati online, per ricevere aggiornamenti sulla tua professione, approfondire le conoscenze su determinati aspetti e guadagnare allo stesso tempo punti aggiuntivi utili per la tua posizione in graduatoria.

Infine, ricorda che le graduatorie attuali possono essere consultate sul sito del Miur; quelle di prima fascia hanno durata annuale, mentre le altre di terza fascia vengono aggiornate ogni 3 anni.

Gli istituti scolastici si servono di questi dati per contattare di volta in volta i candidati e coprire eventuali posti vacanti, con assunzioni a tempo determinato.

Approfondimenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA. Notizia Verificata e aggiornata con regolarità. I Contenuti di questo articolo sono stati selezionati con cura e revisionati dalla Redazione prima di essere pubblicati. Gli approfondimenti segnalati nell'articolo provengono da fonti aperte autorevoli private o istituzionali, come i siti e le news pubblicate online da Enti di Formazione, Aziende, Ministeri, Agenzia delle Entrate, Gazzetta Ufficiale, Inps o Enti locali.

offerte di lavoro

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: iscriviti alla Newsletter, seguici anche sul Gruppo Facebook Concorsi e su Telegram per ricevere il meglio delle Offerte di lavoro, Concorsi Pubblici, Agevolazioni e Bonus. #SUPER