HomeRisorseBonusParcheggio Disabili: Come Ottenerlo

Parcheggio Disabili: Come Ottenerlo

Parcheggio Disabili come ottenerlo

Il parcheggio riservato ai disabili è una delle agevolazioni più importanti riconosciute dallo Stato alle persone con disabilità, al fine di garantire loro la massima autonomia possibile negli spostamenti e l’inclusione sociale.

La legge 104/92 ha sancito il diritto alla mobilità e alla libertà di movimento in totale autonomia, anche in presenza di invalidità o handicap, estendendo tale diritto anche agli accompagnatori o agli assistenti di persone con handicap grave.

La normativa sul parcheggio per disabili

Il rilascio del certificato per accedere ai parcheggi riservati ai disabili è disciplinato dall’articolo 188 del Codice della Strada e dall’articolo 381 del Regolamento di esecuzione del codice stradale. Solo le persone con una ridotta capacità di deambulazione e i non vedenti (ma non solo) possono accedere al documento che dà loro il diritto di occupare i parcheggi per disabili. Inoltre, i parcheggi per disabili devono avere caratteristiche tali da permettere a chi ne ha diritto di poter posteggiare l’automobile in luoghi dedicati e privi di barriere architettoniche.

Abbiamo accennato al fatto che non solo le due categorie di disabili elencate poco sopra hanno diritto la parcheggio, ma è giustamente esteso anche agli altri disabili al 100%: anche i pazienti oncologici, per citare un esempio pratico, che hanno una invalidità riconosciuta del 100% avranno diritto al tagliando per il parcheggio disabili.

Il contrassegno per disabili viene riconosciuto infatti non solo alle persone con problemi di deambulazione, ma anche a coloro che hanno una disabilità psichica o altre patologie che precludono la mobilità in autonomia.

Come richiedere il Parcheggio per Disabili

Per richiedere il parcheggio per disabili, è necessario inoltrare una domanda al Comune di residenza e allegare la documentazione rilasciata dalla ASL di appartenenza che comprova la patologia invalidante.

Se non si è già in possesso dell’invalidità al 100%, sarà ovviamente necessario sottoporsi alla visita medica ASL, che viene effettuata presso l’Ufficio di Medicina Legale, per ottenere la certificazione che attesta i problemi di deambulazione o la cecità. La richiesta per il parcheggio per disabili può essere inoltrata solo nei casi previsti dalla legge 104, ed è importante rispettare le regole indicate per non perdere la possibilità di vedersi riconosciuto questo importante diritto.

Ecco infine un elenco delle varie città con il link per richiedere il contrassegno disabili:

Il Contrassegno Disabili in Europa

Il contrassegno per disabili rappresenta una delle agevolazioni più importanti riconosciute dallo Stato alle persone con disabilità, al fine di garantire loro la massima autonomia possibile negli spostamenti e l’inclusione sociale. Il contrassegno, che viene rilasciato previo accertamento medico dal proprio Comune di residenza, consente ai titolari di usufruire di facilitazioni nella circolazione e nella sosta dei veicoli al loro servizio, anche in zone vietate alla generalità dei veicoli. Grazie a questo speciale permesso, le persone con problemi di deambulazione e i non vedenti possono accedere ai parcheggi riservati, che devono avere caratteristiche tali da permettere a chi ne ha diritto di poter posteggiare l’automobile in luoghi dedicati e privi di barriere architettoniche.

Non è quindi un permesso di parcheggio generico, ma è un’autorizzazione speciale riservata solo alle persone con disabilità, previa accertamento medico. Il rilascio del certificato per accedere ai parcheggi riservati ai disabili è disciplinato dall’articolo 188 del Codice della Strada e dall’articolo 381 del Regolamento di esecuzione del codice stradale.

La validità del Contrassegno Disabili è estesa ormai da molti anni a tutti i Paesi della Comunità Europea, oltre che ovviamente a tutto il territorio nazionale.

È fondamentale che questi parcheggi siano mantenuti liberi e disponibili solo per chi ne ha realmente bisogno, e che siano dotati di tutte le caratteristiche necessarie per garantire l’accessibilità, come ad esempio la presenza di spazi ampi e privi di ostacoli.

Approfondimenti

canale-telegram-lavoro
offerte-di-lavoro
concorsi-pubblici-non-scaduti
news-lavoro

NEWS LAVORO

Concorso ASL Napoli: 5 Posti da Dirigente Traumatologia

Concorso ASL Napoli: 5 Posti da Dirigente Traumatologia

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 5 posti di dirigente medico a tempo indeterminato, disciplina di ortopedia Concorso ASL Napoli: 5...