HomeCurriculumCome Scrivere una Lettera di Presentazione

Come Scrivere una Lettera di Presentazione

Come-Scrivere-una-Lettera-di-Presentazione

Hai in mente di proporti per un nuovo lavoro ma non sai come scrivere una lettera di presentazione?

La lettera di presentazione è un documento importante da allegare al curriculum e alla propria candidatura, soprattutto se la stiamo inviando per candidarci al lavoro dei nostri sogni. Vorrai scriverla in modo appropriato ma allo stesso tempo non ne hai mai scritto una o non in maniera pienamente corretta.

In questo articolo ti spiegherò come scrivere al meglio la lettera di presentazione per ottenere il posto di lavoro che vorresti.

Perché per i Recruiter la Lettera di Presentazione è così importante?

Molti di noi si soffermano soprattutto sulla compilazione di un buon curriculum vitae che risulta essere un documento che ci descrive in maniera molto schematica e non esprime la nostra motivazione sul voler ottenere quel determinato posto di lavoro. 

Diciamo pure che il curriculum vitae è più veloce da visionare dal team di selezione ma la lettera di presentazione non dev’essere affatto lunga e prolissa ma deve rappresentare il nostro biglietto da visita per l’azienda presso cui ci stiamo candidando. 

La lettera di presentazione deve catturare l’attenzione del recruiter e farti ottenere un primo contatto telefonico o tramite posta elettronica per fissare il colloquio conoscitivo con cui potrai dialogare ed esprimere al meglio le tue potenzialità e competenze. 

Si tratta di scrivere una breve descrizione di te stesso e del motivo per cui vuoi entrare a far parte di quel team aziendale.

Dimostra che conosci lo studio, la società o l’azienda presso cui stai inviando la candidatura e che il tuo profilo è in linea con la loro richiesta di personale. Insomma, la lettera di presentazione crea un interesse in più da parte del team di selezione che deciderà di posizionare la tua candidatura sulla pila dei ‘da contattare’. 

Come Strutturare una Lettera di Presentazione 

L’incipit della lettera di presentazione riguarda i tuoi dati personali e i dati relativi all’azienda e al responsabile del team della selezione delle risorse umane. Proprio per questo è raccomandabile cercare nome e cognome di tale referente sul sito web dell’azienda o tramite tuoi contatti personali perché dovrai inserirlo sull’intestazione.

Intestazione

È possibile che tu non riesca a reperire il nome e cognome di tale figura aziendale per cui in questo caso indirizza la tua lettera di presentazione: 

 ‘Alla cortese attenzione del Responsabile delle Risorse Umane’. 

Quindi, sull’intestazione in alto a sinistra scrivi i tuoi dati compreso il tuo indirizzo di posta elettronica e più in basso a destra i dati relativi all’azienda e al recruiter responsabile. 

Introduzione

A questo punto dovrai inserire l’oggetto della tua lettera di presentazione, ovvero un’introduzione

Specificherai sull’oggetto per quale posizione ti stai candidando oppure se è una lettera di presentazione per una candidatura spontanea dovrai fare riferimento alla tua domanda di lavoro spontanea. 

Dopo l’oggetto, dovrai creare una breve introduzione che presenti quali sono le tue esperienze lavorative, il tuo percorso di formazione, le tue competenze e le varie skills che ti rappresentano. 

Scrivi in maniera molto sintetica dei lavori svolti, dei tuoi studi e se sei una persona dinamica, proattiva, con doti comunicative e interpersonali, empatico, con capacità di apprendimento in breve tempo e se hai voglia di metterti in gioco in questa nuova esperienza lavorativa. 

Attenzione: non dilungarti troppo e non copiare altre lettere di presentazione che trovi sul web, cerca di essere originali e di spiegare le tue soft skills in modo da creare curiosità e interesse a conoscerti meglio in chi le legge.

Corpo del Testo

Sul corpo del testo sottolinea il perché tu ti stia candidando per quella determinata posizione lavorativa, perché saresti adatto a quel ruolo e perché hai scelto di inviare la tua candidatura proprio a quella azienda (tanto più se si tratta di un’autocandidatura). 

Le parole che utilizzi in questa parte della lettera sono fondamentali. Fai capire al meglio al recruiter che le legge che ti stai proponendo per un lavoro che vorresti realmente per una serie di motivazioni che elencherai.

Esprimi al meglio la tua motivazione e la conoscenza dell’azienda presso cui stai inoltrando la tua lettera di presentazione.

Parte Finale

Hai quasi terminato! È giunto il momento delle conclusioni in cui dovrai sottolineare nuovamente le potenzialità che potrai mettere a disposizione dell’azienda. 

Sii cortese ed educatamente ringrazia per la lettura della tua lettera di presentazione e quindi per l’attenzione che il recruiter avrà avuto al riguardo. 

Evidenzia la tua totale disponibilità a qualsiasi tipo di chiarimento e porgi i tuoi più cordiali saluti.

Riassumiamo i punti chiave:

  1. Intestazione e Incipit

(dati personali e contatti di entrambe le parti)

  1. Introduzione e descrizione

(descrivi brevemente percorso professionale, formativo e le tue soft skills)

  1. Motivazione della tua Candidatura 

(fai capire che conosci l’azienda e il perché della tua candidatura)

  1. Conclusioni 

(ringraziamenti e saluti)

Consigli su come Scrivere una Lettera di Presentazione

Prima di cimentarti nella scrittura della tua lettera di presentazione informati in modo appropriato sull’azienda presso cui stai inviando la tua candidatura. Devi dimostrare di conoscerla e di averla scelta, in particolar modo se si tratta di un’autocandidatura. 

Ricordati che è importante non essere prolissi ma concisi, nessun recruiter leggerà una lettera di presentazione troppo lunga. 

Una volta scritto il documento, rileggilo e controlla che non ci siano errori di ortografia o grammaticali. Per questo è sempre meglio non essere troppo veloci nella stesura, si rischia di essere disattenti. 

Descrivi al meglio le tue qualità e competenze pensando che chi legge deve pensare che non può fare a meno di contattarti per conoscerti meglio. 

Il registro con cui scrivi dev’essere sobrio ma non eccessivamente formale come quello del curriculum vitae. 

Non devi fare una copia discorsiva del tuo curriculum bensì descriverti in maniera più immediata, attraverso un discorso espositivo ed evitando di ripetere le stesse informazioni già presenti sul tuo cv.

Se invii la tua candidatura tramite la posta elettronica e quindi non in risposta diretta a un annuncio sul web non è necessario che tu debba allegare un documento word o pdf della tua lettera di presentazione, scrivila direttamente sul corpo della mail.

Approfondimenti

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti alla Newsletter e al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

reggio-calabria-concorsi

ASP di Reggio Calabria: Concorso per 7 Dirigente Medico

L'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria ha indetto un Concorso Pubblico per la ricerca di 7 Figure Professionali come Dirigente Medico in disciplina di...