HomeRisorseQuanto Guadagna un Designer

Quanto Guadagna un Designer

quanto-guadagna-un-designer

Il settore del Design comprende tantissimi lavori creativi, e ciascuno di essi ha competenze e stipendio differenti: ecco perché parlare di Designer è molto generico. Scopriamo quanto guadagna un Designer e quale tipologia di lavori comprende questa professione, che va dal Web Designer all’ UX UI Designer: sono Designer infatti sia il Graphic Designer, i Web Designer ma anche gli Industrial Designer e tutti coloro che lavoro nella comunicazione dal lato esecutivo e progettuale.

Il design è assolutamente ovunque: dai vestiti che indossiamo alle app che utilizziamo, dalle auto che guidiamo alle sedie su cui ci sediamo. E’ uno dei campi più impegnativi, in rapido movimento e visionari in cui lavorare e può anche essere gratificante dal punto di vista finanziario. In questa speciale lista di stipendi abbiamo tenuto conto di figure professionali con esperienza di almeno 5-10 anni nel settore, quindi è chiaro che un ragazzo junior che inizia a lavorare come designer prendere uno stipendio di gran lunga più basso di questi, tuttavia potrà raggiungere un guadagno di questo genere con impegno, talento e perseveranza.

UX Designer

Il designer di Interfaccia (Web e App) è in cima alla classifica dello stipendio più alto, con un guadagno medio annuale di circa 90.000 €.

I designer UX sono molto richiesti: oltre il 70% dei recruiter considera l’assunzione di un UX Designer come la priorità numero uno.

I designer dell’esperienza utente (UX) sono in ultima analisi responsabili del miglioramento della soddisfazione dei clienti, rendendoli assolutamente cruciali per il marchio e il business. Conducono ricerche approfondite sulle esigenze del cliente e utilizzano questi risultati per prendere decisioni di progettazione intelligenti. Che il prodotto sia un’app, un sito Web o un dispositivo tangibile, il designer dell’esperienza utente si assicura che sia il più intuitivo possibile.

Un lavoro in UX incorpora elementi di design dell’interazione, design visivo, architettura dell’informazione e ricerca degli utenti, e quindi richiede un insieme di competenze molto diversificato. Quotidianamente, potresti ritrovarti a ideare profili utente, disegnare wireframe, creare prototipi o condurre test di usabilità. Dovrai avere una conoscenza molto approfondita dell’inglese, della suite Adobe, di Sketch e anche di alcuni tool Cgi.

Industrial Designer

Anche gli Industrial Designer (o designer di prodotto) si classificano in alto nella posta in gioco dello stipendio, godendo di un reddito medio annuo superiore a 85.000 €.

Quasi tutti gli oggetti che incontri nella vita quotidiana sono opera di un designer di prodotti, dalle graffatrici e sedie da pranzo alle penne e all’elettronica. Proprio come i designer UX, gli Industrial Designer si occupano sia dell’estetica che della funzionalità di un prodotto e ci sono molte somiglianze nel modo in cui funzionano. I designer di prodotti effettuano anche ricerche approfondite sugli utenti prima di abbozzare le loro idee e progetti utilizzando il software CAD. Insieme a grafici e ingegneri, trasformano quindi questi schizzi in prototipi, pronti per il test.

Quando progettano o riprogettano un oggetto, i designer di prodotto prendono in considerazione aspetti come forma, ergonomia, dimensioni, colore e peso. Sono anche responsabili della ricerca dei metodi di produzione più efficienti in termini di costi, quindi è essenziale la comprensione dei diversi materiali.

Il design del prodotto è fondamentale per ogni settore , quindi c’è molto spazio per la varietà. I nuovi entranti nel campo di solito necessitano di una laurea in design del prodotto , design industriale o ingegneria. Anche le competenze trasversali svolgono un ruolo importante, poiché la comunicazione e il lavoro di squadra sono fondamentali.

Uno degli aspetti più gratificanti del design del prodotto è l’opportunità di innovare, motivo per cui è stato recentemente votato come il lavoro più interessante: pensa ad esempio a società come Dyson e Apple, a quanto abbiano contribuito all’eveoluzione del loro settore grazie ad un’attenzione quasi ossessiva sul design.

UI Designer

Gli UI Designer utente guadagnano in media circa 80.000 €, mettendoli alle calcagna dei loro colleghi UX Designer. La progettazione dell’interfaccia utente è, in effetti, un sottoinsieme cruciale dell’esperienza utente, ma è importante riconoscere che si tratta di due ruoli separati .

In Italia spesso questa figura professionale è incorporata in quella dell’UX Designer, dando vita alla qualifica di UI/UX Designer.

Game designer

Buone notizie per i giocatori con un tocco creativo: il design di videogiochi è il quarto settore più pagato. Lo stipendio medio annuo per i progettisti di videogiochi è 85.000 € e con esso un carico di lavoro estremamente vario e interessante.

I game designer sono narratori, programmatori e artisti visivi riuniti in uno. Sono responsabili dell’elaborazione di concetti di videogiochi basati sul pubblico di destinazione e quindi di dare vita a questo concetto. Ciò può comportare lo sviluppo di trame e personaggi, la creazione dell’interfaccia utente e l’inserimento di script per generare elementi di gioco interattivi.

Diventare un designer di videogiochi generalmente richiede una laurea in informatica o ingegneria informatica, nonché alcune conoscenze di programmazione. Anche creatività e capacità di problem solving sono fondamentali.

Multimedia Designer

Gli artisti e gli animatori multimediali guadagnano in media 60.000 € l’anno. A parte la ricompensa finanziaria, questo è un campo estremamente vario con innumerevoli potenziali percorsi di carriera.

Gli artisti e gli animatori multimediali sono responsabili della creazione dei fantastici effetti visivi che vedi in TV, nei film e nei videogiochi. A seconda della loro specializzazione esatta, potrebbero lavorare sullo sviluppo di storyboard, sulla creazione di disegni e computer grafica e sulla progettazione di personaggi e personaggi 3D .

Il percorso più comune nell’arte multimediale è una laurea in animazione 3D o computer grafica, ma non ci sono requisiti rigidi. Soprattutto, devi sentirti a casa utilizzando software di animazione al computer, condurre ricerche di progetti e presentare le tue idee alle principali parti interessate.

Se segui il percorso multimediale, potresti ritrovarti a lavorare in TV, film, pubblicità, pubbliche relazioni o nell’industria dei videogiochi. Con un tasso di crescita dell’occupazione previsto del 10% fino al 2030, questo è un percorso di carriera interessante e costante.

Web designer

Spesso descritti come i grafici del mondo digitale, i web designer intascano una media compresa tra 50.000-60.000 € l’anno. Sono responsabili della pianificazione, progettazione e costruzione di siti Web, facendo appello a un mix di abilità sia tecniche che creative.

Per un web designer, l’arte sta nel comprendere la visione del cliente e trasformarla in un sito web visivamente accattivante e completamente funzionale. Ciò copre una vasta gamma di attività, dalla pianificazione dell’architettura del sito alla scelta di colori, layout, tipografia e grafica. Il web designer può anche supervisionare la copia scritta e impostare il nome a dominio.

Per eccellere in questo campo, è necessario un set di abilità altamente diversificato. Un giorno potresti lavorare sul design visivo e il giorno successivo potresti modificare il codice ed eseguire test. Sarà utile una comprensione dei sistemi di gestione dei contenuti, dei linguaggi di programmazione di base, dei principi di progettazione visiva e della SEO.

Sebbene sia possibile studiare web design, questo non è l’unico modo per accedervi. I datori di lavoro sono in gran parte concentrati sull’esperienza pratica e su un portfolio impressionante, e molti web designer provengono da un background di belle arti, design grafico o ingegneria del software.

Graphic Designer

Integrato molto spesso nella figura del Web Designer, il Graphic Designer ha competenze che abbracciano anche i media tradizionali come la stampa, le brochure, l’impaginazioen e le campagne pubblicitarie.

Il suo stipendio medio annuale varia intorno ai 40.000 € l’anno e i 45.000 €.

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti alla Newsletter e al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

concorsi pubblici ministero interno

Ministero dell’Interno: Concorso per 14 Atleti Riconosciuti

Il Ministero dell'Interno ha indetto un Bando di Concorso per la ricerca di 14 Atleti Riconosciuti di interesse nazionale e paraolimpico dal Comitato Italiano...