HomeCurriculumHobby e Interessi Cv Esempi

Hobby e Interessi Cv Esempi

Hobby-e-interessi-cv-esempi

Quando compiliamo il nostro curriculum vitae la prima cosa su cui concentriamo la nostra attenzione è l’elenco dettagliato delle esperienze lavorative e del nostro percorso di studi. 

Qualora fossi alle prime armi, non penseresti mai che compilare la sezione di hobby e interessi sul tuo cv sia così importante. 

Perché le Aziende sono interessate ai tuoi Hobby?

Invece ancor di più per chi ha realmente ancora poche o brevi esperienze da inserire sul curriculum, ad esempio i neolaureati che non hanno esperienze lavorative rilevanti durante gli studi oppure gli studenti stessi o disoccupati da tempi un po’ lunghi, inserire le informazioni su hobby e interessi può risultare proficuo.

Ad esempio, abbiamo notato che molte aziende cominciano ad inserire nelle loro offerte di lavoro una sezione ‘Interessi’, dove scrivono chiaramente che preferirebbero incontrare candidati che abbiano interessi – ad esempio – nelle nuove tecnologie come NFT, Metaverso o Blockchain.

Ma perché un’Azienda dovrebbe essere interessata a qualcosa del genere? Semplice: l’interesse per un argomento specifico garantisce il fatto che la persona abbia approfondito quel tema e tutto ciò che ad esso potrebbe essere colelgato, come applicazioni, software, articoli, siti web. Quindi c’è stato un arricchimento personale del quale può beneficiarne anche l’Azienda stessa.

Perché Inserire Hobby e Interessi sul Cv?

Il mondo del lavoro è in continuo mutamento. Oggi più che mai le risorse umane delle aziende valutano positivamente le cosiddette soft skills che derivano appunto da esperienze, anche da quelle legate a passioni e hobby.

Ad esempio, nel mondo del lavoro sono utili skills comunicative e di team working e queste a loro volte possono essere attitudini che vengono sviluppate all’interno di contesti sportivi di squadra. 

Altre skills e caratteristiche legate ad hobby e interessi possono essere quelle di orientamento al risultato, proattività, determinazione e collaborazione. Inoltre, sono importanti ad esempio i ruoli che abbiamo intrapreso nel contesto di hobby e interessi che descriviamo. 

Insomma, per il curriculum sono importanti anche se non vanno posti in primo piano.

Gli hobby e gli interessi ci contraddistinguono e possono essere un timbro distintivo rispetto agli altri candidati. 

Un Modo per Rompere il Ghiaccio

Spesso è lo stesso selezionatore che chiede qualche informazione in più oppure apre il discorso chiedendoti delucidazioni su questa sezione del tuo curriculum. È un modo utile per rompere il ghiaccio e iniziare a parlare di sé, trattandosi di un momento di particolare tensione per cui sta svolgendo il colloquio. 

Parla dei tuoi hobby e interessi ma ricordati di mettere in risalto ciò che può essere utile ai fini della tua candidatura. Se con il curriculum la sezione dedicata a questo punto è breve e sintetica c’è un perché: non è la parte centrale della tua candidatura.

Quando ne parlerai durante il colloquio cita tutto ciò che hai appreso che può essere sfruttato a livello lavorativo, le skills, le attitudini e le competenze. A secondo dell’interesse potresti anche aver acquisito competenze specifiche utili al lavoro stesso. 

L’unico errore da evitare è quello di utilizzare quei minuti per intraprendere una spiegazione del tuo interesse o hobby prolissa e fuori luogo.  Tieni sempre a mente il contesto in cui stai trattando dell’argomento, se il tuo discorso sarà elaborato nei termini giusti andrà sicuramente a tuo favore.

Esempi di Hobby e Interessi sul Cv

Ti starai chiedendo quali dei tuoi hobby e interessi inserire sul tuo curriculum, quasi ultimato. Questa sezione dev’essere breve e schematica ma deve contenere esperienze per te significative. Vediamo qualche esempio di interesse valutato positivamente dal team delle risorse umane in fase di selezione: 

  • Associazionismo: forse avrai preso parte a qualche associazione come quelle studentesche di vario genere oppure associazioni che si occupano di un ambito in particolare all’interno del tuo paese di origine. 

All’interno delle associazioni solitamente ciò che si sviluppa sono doti organizzative, di collaborazione, di team working, di gestione di un evento oppure in alcune associazioni c’è anche la figura di chi gestisce il lato economico, le entrate e le uscite. 

Queste sono tutte skills e competenze spendibili sul mondo del lavoro e che vanno sottolineate al momento del colloquio, il vostro recruiter le prenderà certamente in considerazione.

  • Volontariato: anche l’aver svolto volontariato viene valutato positivamente. 

In un contesto di questo tipo hai voluto mettere a disposizione il tuo tempo per aiutare il prossimo e quindi avrai collaborato con altre persone, avrai organizzato le attività, magari avrai avuto un ruolo particolarmente cruciale nell’organizzazione, ma in qualsiasi caso avrai acquisito skills importanti come quelle comunicative, interpersonali, di empatia e ascolto. 

  • Viaggi: se ami viaggiare non puoi non avere una mentalità aperta, caratterizzata da un approccio multiculturale e internazionale al lavoro e alla vita in generale. 

Viaggiando ti sarei dovuto adattare a contesti diversi da quelli di appartenenza, avrai imparato una nuova lingua e ampliato le tue skills relazionali. 

Inoltre, avrai certamente acquisito un forte spirito critico, sempre importante all’interno dei contesti lavorativi. 

  • Sport di squadra: chi ha praticato uno sport di gruppo non può non citarlo sul proprio curriculum. 

Questo perché si tratta non di un semplice interesse ma di una moltitudine di skills sviluppate grazie alla pratica sportiva. 

Praticare uno sport di gruppo significa aver sviluppato skills di team working, di collaborazione con i propri compagni di squadra e interpersonali. 

Inoltre, è possibile che all’interno della squadra assumessi un ruolo di leadership e questo può essere vantaggioso per il ruolo che potrai ricoprire in azienda. 

Ciò che accomuna tutti gli sport è anche un forte spirito di sacrificio e determinazione per raggiungere il proprio obiettivo e l’obiettivo di tutta la squadra. 

  • Scrittura: avere la passione per la scrittura e ad esempio scrivere per un blog o per un sito web denota qualità creative e buone doti comunicative. 

È un interesse da inserire sicuramente sul tuo curriculum, tanto più se il ruolo per cui ti sei candidato riguarda la segreteria, la redazione di documenti, la scrittura di mail e reportistica. 

Ma può essere un tuo punto di forza da sfruttare soprattutto oggi nel settore del marketing, del copywriting e della creazione di contenuti per i nuovi media digitali. 

  • Fotografia: anche l’interesse per la fotografia, come per la scrittura, denota un grande spirito creativo e attenzione ai particolari. Da utilizzare soprattutto in ambito marketing e progettuale. 

Questi sono esempi pratici di ciò che puoi inserire nella sezione di “hobby e interessi” del tuo curriculum vitae. 

La posizione che dovranno avere sul tuo cv sarà quella finale dopo che avrai elencato le tue esperienze professionali e il tuo percorso di studi. Si tratta di una sezione finale sintetica, non fare un elenco troppo lungo e inserisci solamente quelle più rilevanti in relazione alla tua candidatura.

Approfondimenti

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti alla Newsletter e al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

concorsi pubblici

Comune di Carnate: Concorso per 3 Istruttori Contabili

Il Comune di Carnate ha indetto un Concorso Pubblico per la ricerca di 3 Figure Professionali come Istruttore Amministrativo Contabile, per il settore economico...