HomeRisorseLavorare a New York

Lavorare a New York

lavorare-a-new-york

Se sogni di lavorare a New York, di fare le valigie e trasferirti nella Grande Mela, allora questo articolo fa per te: New York è il più grande centro culturale d’America, sede della Finanza mondiale con Wall Street, cuore del Marketing con le principali Agenzie Pubblicitarie del pianeta. 

Sempre più italiani si trasferiscono a New York

Ogni anno milioni di giovani professionisti si trasferiscono a New York attratti dalla promessa di una vita emozionante e frenetica e dalla possibilità di inseguire il sogno americano: oltre il 20% della forza lavoro complessiva della città proviene da fuori degli Stati Uniti.

Ci sono tante aziende italiane negli USA e molte sono a NY City, potresti iniziare con loro. Ad ogni modo, ecco tutto ciò che devi sapere sulla vita nella città che non dorme mai, dall’affitto conveniente ai trasporti pubblici.

Lavorare a New York? Si può fare!

New York è una metropoli tentacolare, quindi non sorprende che i newyorkesi abbiano il tragitto pendolare più lungo di tutti gli Stati Uniti. Il centro del lavoro è a Manhattan, ma la maggior parte dei lavoratori non potendo permettersi di viverci visti i costi proibitivi degli alloggi, fa il pendolare da Brooklyn o da State Iland, piuttosto che dal Queens o dal Bronx.

Gli abitanti di New York trascorrono in media 6 ore e 18 minuti alla settimana viaggiando da e verso il lavoro. In effetti, il loro tragitto giornaliero è quasi un’ora in più rispetto ai lavoratori di San Francisco, che hanno il secondo tragitto medio più lungo con 4 ore e 57 minuti a settimana.

Di conseguenza, i newyorkesi hanno la settimana lavorativa più lunga in America.

Negli ultimi anni c’è stato un aumento dei pendolari estremi. I lavoratori in luoghi come il New Jersey e il Connecticut percorrono enormi distanze ogni giorno per sfruttare al meglio gli alloggi a prezzi accessibili fuori dal centro città.

Questi lunghi spostamenti sono resi possibili dal sistema di trasporto di New York che è veramente efficiente.

Settori di Lavoro Principali a New York

New York City (o meglio sarebbe dire Manhattan) è per molti versi la capitale economica del mondo: in termini di singole aree metropolitane, è il mercato più influente degli USA poiché le aziende di tutta la nazione e del mondo hanno stabilito qui il loro quartier generale, o i principali centri operativi.

Quasi tutte queste industrie hanno grandi complessi di uffici e strutture, che impiegano letteralmente milioni di lavoratori con capacità diverse: da Wall Street a Madison Avenue, non mancano gli edifici in cui alcuni dei professionisti più pagati e prestigiosi nei loro campi conducono la loro vita quotidiana. Tuttavia, anche fuori Manhattan ci sono ottime possibilità di lavoro per chi viene dall’Italia, e gli affitti sono più bassi: Brooklyn, Staten Island e Harlem offrono una valida alternativa.

Finanza

New York è stata per secoli un enorme centro finanziario. La finanza è la più grande industria dello Stato di New York se classificata in base al totale delle retribuzioni e il 90% di tutti i lavori finanziari nello stato si trovano nel centro della città. I lavori ben pagati nel settore bancario, nel commercio di azioni e nell’analisi dominano questo settore. La maggior parte delle società finanziarie di New York si trova vicino a Wall Street, nella parte inferiore di Manhattan.

Sanità Privata

Il settore più grande per numero di dipendenti è l’assistenza sanitaria e l’assistenza sociale. Questo settore comprende grandi ospedali, aziende farmaceutiche e servizi per gli anziani. Poiché la popolazione di New York continua a invecchiare, questo settore dovrebbe crescere per soddisfare la domanda.

Tecnologia, IT e Marketing

New York ha una scena tecnologica vivace ed eccitante. Questo settore rappresenta circa 291.000 posti di lavoro e oltre 1124,7 miliardi di dollari di produzione economica secondo l’Economic Development Corporation della città. La scena tecnologica di New York era originariamente situata nei pochi isolati che circondano la 23rd Street (Silicon Alley), tuttavia ora si è espansa a nord fino ad Harlem e nel Bronx, oltre che nel Queens e Brooklyn.

Vendite al Dettaglio

New York è famosa per i suoi negozi di livello mondiale, quindi naturalmente la vendita al dettaglio è un’industria enorme. La vendita al dettaglio include cose come rivenditori di alimenti e bevande, rivenditori di abbigliamento, rivenditori di elettronica e rivenditori di automobili.

Secondo il Retail Council dello Stato di New York, ci sono più di 800.000 lavoratori in più di 75.000 esercizi commerciali di New York City. La maggior parte di questi lavori sono sparsi per tutta Manhattan.

Le 20 Principali Aziende di New York

New York City ha talmente tante aziende e società che se sei adeguatamente skillato non dovresti avere difficoltà a trovare lavoro. Punta anzitutto alle Aziende più grandi, dopotutto più dipendenti ha un’azienda, maggiori sono le tue possibilità di essere assunto. Per scegliere le aziende da inserire in questo elenco, abbiamo deciso di affidarci a datori di lavoro con sede a New York e con il maggior numero di dipendenti. Che ci crediate o no, alcune di queste aziende hanno diverse centinaia di migliaia di dipendenti. 

Ecco quindi le maggiori 20 società di New York, controlla i loro siti nella sezione Careers. Ricorda che a Manhattan per trovare lavoro è buona norma affidarsi ad un Head Hunter, cioè ad un professionista che valuterà le tue skills e il tuo curriculum e ti troverà il lavoro e la retribuzione adatti a te.

Green Card e Permesso di Lavoro

Qui arriva la parte difficile: l’America è un po’ pignola quando si tratta di immigrazione. Se vuoi trasferirti a NYC, devi assicurarti di avere tutti i documenti necessari completati, altrimenti puoi dire addio al tuo sogno americano.

Per lavorare in America dovrai ottenere un visto di lavoro, che è differente da quello da turista. Puoi richiedere il visto all’Ambasciata o al Consolato degli Stati Uniti in Italia. Se sei un imprenditore o un libero professionisti con partita iva, potresti rivolgerti ad avvocati o agenzie specializzate, perché potresti riuscire ad ottenere una scappatoia veloce alla burocrazia del trasferimento aprendo un’attività a NY oppure acquistando una casa.

Il tipo di visto richiesto varia a seconda delle circostanze: assicurati solo che il tuo visto copra il tipo di lavoro che farai ed affidati ad un’agenzia di servizi seria di Manahttan che possa aiutarti a sbrigare le pratiche. Considera anche che stai cercando lavoro in una delle città più care al mondo, quindi anche uno stipendio di 100.000 dollari all’anno difficilmente ti consentirebbe di affittare un appartamento a Manhattan. Dunque dovresti avere da parte un piccolo budget per le spese extra o i primi mesi senza lavoro.

Stipendio medio a New York

Il lavoratore medio a tempo pieno a New York City guadagna oltre il 15% in più rispetto al lavoratore medio a tempo pieno nelle città più grandi degli Stati Uniti. Secondo il Bureau of Labor Statistics, Manhattan ha uno stipendio medio settimanale di circa 3.000 dollari, che equivalgono a 12.000 dollari al mese ed oltre 140.000 dollari l’anno. Sembrano cifre elevatissime ma sono rapportate ai costi folli della vita in USA.

Se stai pensando di trasferirti a New York, uno dei consigli più importanti è quello di provare a costruire una rete di contatti sociali prima di trasferirti. New York è incredibile ma può essere un posto triste se sei solo. Cerca nei gruppi di Facebook, nei forum, nei siti gli italiani che si sono trasferiti e New York, vedrai che saranno felici di darti informazioni. Dovrai studiare molto prima di partire: devi cercare di essere super informato per evitare di spendere più del dovuto o commettere degli errori.

Affitto e Costo della Vita a New York

Come abbiamo detto e ridetto, l’affitto a New York è davvero costoso: l’affitto mensile medio per un appartamento con una camera da letto a New York è di circia 2.800 dollari, mentre un appartamento con due letti costa ben 3.500 dollari.

Chiaramente, l’affitto varia da quartiere a quartiere: mentre posti come Tribeca tendono ad essere nella fascia alta, altre aree come Brooklyn sono molto più convenienti.

Fare la spesa a New York ti costerà quasi il 40% in più rispetto all’Italia. Due biglietti per il cinema ti costeranno quasi 40 dollari mentre una birra nel pub del tuo quartiere ti costerà probabilmente circa 8 dollari.

Trasferirsi a New York

Approfondimenti

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti alla Newsletter e al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

concorsi pubblici

Comune di Montepulciano: Concorso per 1 Addetto Stampa

Il Comune di Montepulciano ha indetto un Concorso Pubblico per la ricerca di 1 Figura Professionale come Specialista Amministrativo Contabile, Addetto Stampa per l'area...