HomeRisorseBonusPensione Sociale: cosa cambia nel 2023

Pensione Sociale: cosa cambia nel 2023

pensione-sociale

La pensione sociale è un sostegno economico previsto dallo Stato per le persone che hanno raggiunto l’età pensionabile ma non hanno versato abbastanza contributi per ottenere una pensione di vecchiaia. Anche se la pensione sociale è inferiore rispetto ad una pensione di vecchiaia, rappresenta comunque un aiuto importante per le persone che hanno bisogno di un sostegno economico durante la terza età.

Nel 2023 ci sono diverse novità positive, l’assegno mensile aumenterà infatti quasi del 10% arrivando a circa 500 euro al mese, per 13 mensilità.

Cos’è la Pensione Sociale

L’assegno sociale è una forma di sostegno economico prevista dallo Stato per le persone che hanno un reddito basso e non possono permettersi di pagare le spese essenziali per la vita quotidiana. L’assegno sociale viene riconosciuto a chi non ha una pensione o un’altra forma di reddito sufficiente a coprire le proprie esigenze.

Per richiedere la pensione sociale o l’assegno sociale, è necessario presentare domanda presso l’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale). Sarà poi l’INPS a verificare se si possiedono i requisiti necessari per ottenere una delle due prestazioni.

La pensione sociale e l’assegno sociale rappresentano un aiuto importante per le persone che, per diverse ragioni, si trovano in difficoltà economiche durante la terza età o in altre fasi della vita. Se ritieni di avere diritto a una di queste prestazioni, non esitare a presentare domanda presso l’INPS: sarà l’istituto a verificare se possiedi i requisiti necessari e a fornirti tutte le informazioni necessarie per ottenere il sostegno di cui hai bisogno.

Chi può richiedere la Pensione Sociale

Per poter richiedere la pensione sociale, è necessario soddisfare alcuni requisiti previsti dalla legge. In particolare, bisogna avere un’età pari o superiore ai 67 anni e avere un reddito personale e quello del proprio nucleo familiare inferiore a una determinata soglia stabilita dalla legge. Inoltre, non bisogna possedere altre forme di reddito o di pensione che possano garantire il sostentamento.

La domanda per ottenere la pensione sociale deve essere presentata all’INPS, che provvederà a verificare se si soddisfano i requisiti previsti dalla legge. Se la domanda viene accolta, l’INPS riconoscerà la pensione sociale per un periodo di 12 mesi, al termine del quale sarà necessario presentare una nuova domanda per continuare a percepire la prestazione.

La pensione sociale rappresenta un importante sostegno economico per le persone che si trovano in difficoltà durante la terza età e hanno bisogno di un aiuto per affrontare le spese della vita quotidiana. Se ritieni di avere diritto alla pensione sociale, non esitare a presentare domanda all’INPS: l’istituto sarà a disposizione per fornirti tutte le informazioni e i chiarimenti di cui hai bisogno.

A quanto ammonta la Pensione Sociale

L’assegno sociale, anche conosciuto come pensione sociale, è una prestazione economica di natura assistenziale erogata dall’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) alle persone più bisognose.

Nel 2022, l’importo pieno dell’assegno sociale è di 469,03 euro al mese, riconosciuto su 13 mensilità, con un aumento del 1,9% rispetto all’anno precedente. Nel 2023, l’importo dell’assegno sociale aumenterà del 7,3%, arrivando a circa 500 euro al mese. L’assegno sociale rappresenta un importante sostegno economico per le persone che si trovano in difficoltà e hanno bisogno di un aiuto per affrontare le spese della vita quotidiana.

La Pensione sociale si riceve direttamente sul proprio conto corrente bancario ogni mese, direttamente dall’Inps.

Come richiedere l’Assegno Sociale

Per poter richiedere l’assegno sociale, è necessario soddisfare alcuni requisiti previsti dalla legge. In particolare, bisogna avere un’età pari o superiore ai 67 anni e avere un reddito personale e quello del proprio nucleo familiare inferiore a una determinata soglia stabilita dalla legge. Inoltre, non bisogna possedere altre forme di reddito o di pensione che possano garantire il sostentamento.

La domanda per ottenere l’assegno sociale deve essere presentata all’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale), che provvederà a verificare se si soddisfano i requisiti previsti dalla legge. Se la domanda viene accolta, l’INPS riconoscerà l’assegno sociale per un periodo di 12 mesi, al termine del quale sarà necessario presentare una nuova domanda per continuare a percepire la prestazione.

L’assegno sociale rappresenta un importante sostegno economico per le persone che si trovano in difficoltà e hanno bisogno di un aiuto per affrontare le spese della vita quotidiana. Se ritieni di avere diritto all’assegno sociale, non esitare a presentare domanda all’INPS: l’istituto sarà a disposizione per fornirti tutte le informazioni e i chiarimenti di cui hai bisogno.

Per richiedere l’assegno sociale per l’anno 2023, puoi utilizzare il seguente link: https://www.inps.it/portale/default.aspx

Una volta arrivato sulla pagina principale del sito dell’INPS, potrai trovare tutte le informazioni e le istruzioni per presentare domanda di assegno sociale. Troverai anche il modulo da compilare e le eventuali documentazioni da allegare, oltre ai requisiti che devi soddisfare per poter ottenere l’assegno sociale.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti o se vuoi ricevere assistenza durante la compilazione della domanda, puoi contattare il Contact Center INPS al numero 803164 (da telefono fisso) o al numero 06164164 (da cellulare). Gli operatori saranno a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Approfondimenti

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte! Ogni giorno dalle ore 8 sarai informato sui nuovi Concorsi Pubblici, appena emessi. #DAJE

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

NEWS LAVORO

Comune di Teora - concorso per 2 istruttori direttivi tecnici

Comune di Teora: Concorso per 2 Istruttori Direttivi Tecnici

Il Comune di Teora ha indetto un Concorso Pubblico per selezionare 2 Istruttori Direttivi Tecnici, in categoria D, per l'area tecnica. Ottima opportunità offerta...