HomeRisorseCambiare Lavoro: la Guida

Cambiare Lavoro: la Guida

Cambiare-Lavoro-la-Guida

La voglia di Cambiare Lavoro ci accompagna per tutta la nostra carriera: la maggior parte delle persone non sono soddisfatte del proprio lavoro e vorrebbero cambiarlo, come recenti studi di Harward Business Review evidenziano. Ma perché succede questo? Con l’avanzare dell’età, i nostri valori, interessi e obiettivi cambiano: potresti voler guadagnare di più o lavorare da casa. Un evento imprevisto della vita potrebbe rendere difficile il proseguimento del lavoro attuale, oppure, potresti aver scoperto nuovi interessi e volerli integrare nel lavoro o farli diventare un lavoro vero e proprio.

Quando dovresti Cambiare Lavoro?

Il tuo lavoro attuale potrebbe non essere quello che immaginavi: ti senti insoddisfatto, e quale miglior campanello d’allarme per comprendere che è il momento di cambiare azienda? Anche la perdita di interesse per il proprio lavoro può far nascere il desiderio di cambiare.

I sondaggi sulla crisi di carriera di mezza età riporta i cinque motivi principali per cui le persone cambiano carriera:

  1. Desiderio di uno Stipendio più alto
  2. Scarsa sintonia con i colleghi o con l’ambiente di lavoro
  3. Mancanza di opportunità di avanzamento
  4. Insoddisfazione e Noia
  5. Mobbing

Di tanto in tanto, puoi sentirti disinteressato o demotivato riguardo al lavoro: molte volte quella sensazione può indicare che è necessario prendersi una pausa dal lavoro e rilassarsi. Ma se questa sensazione persiste per un lungo periodo, potresti dover guardare più a fondo e valutare se questo è il lavoro che vuoi fare per il resto della tua vita. Ecco alcuni chiari segnali che indicano un imminente cambiamento di lavoro.

Non hai più Obiettivi lavorativi

Quando esegui costantemente un buon lavoro, sai che stai aggiungendo valore agli obiettivi e alla visione a lungo termine di un’organizzazione. È anche più facile sentirsi bene con se stessi quando si rispettano costantemente le scadenze e si esibiscono al meglio delle proprie potenzialità. È vero il contrario quando ti senti disconnesso dal tuo lavoro e dalla tua organizzazione. Potresti non essere più chiaro sul motivo per cui hai accettato questo lavoro e stai costantemente sottoperformando. Le scadenze stanno scivolando via, facendoti chiedere se sei anche adatto al lavoro.

Questa apatia il tuo lavoro è un chiaro segno che devi fare un cambiamento di carriera. Se hai difficoltà a sentirti come se stessi aggiungendo valore al tuo posto di lavoro, dovresti iniziare a cercare altre opportunità.

Il Lavoro Attuale ti Annoia

Tutti abbiamo giorni in cui non siamo esattamente entusiasti del lavoro che facciamo. Invece, ci troviamo a sognare ad occhi aperti la prossima vacanza o anche una pausa pulita dal lavoro che stiamo facendo attualmente. Se questa sensazione inizia a estendersi da pochi giorni a quasi tutti i giorni, potrebbe essere il momento di cercare la tua prossima mossa.

La noia al lavoro può far sembrare noiosi anche i piccoli compiti e lasciarti con livelli di energia esauriti alla fine di una giornata lavorativa. Quando la sensazione di paura per il tuo lavoro inizia a diffondersi in altre aree della tua vita, è un segno infallibile che devi cambiare lavoro.

Rimani solo per lo Stipendio

Il compenso ricevuto per un lavoro gioca un ruolo cruciale nella scelta di accettarlo o meno. Ma la tua busta paga non dovrebbe essere l’unico motivo per presentarti al lavoro ogni giorno. Se è così, è tempo di trovare un altro lavoro che ti entusiasmi. Se non sei entusiasta di salire di livello nel tuo attuale lavoro, considera se sei anche sulla strada giusta per la carriera. Potresti prendere ogni giorno come viene e non pensi a dove vuoi che vada la tua carriera nei prossimi anni.

Se stai adottando l’approccio di un giorno alla volta ed evita di pensare al futuro di questo lavoro, ti stai impegnando in qualcosa chiamato a prova di futuro. È un chiaro segno che devi abbandonare il tuo attuale lavoro.

Cambiare Lavoro: Pro e Contro

Mentre cambiare lavoro significa un’opportunità per apprendere nuove competenze e crescere nella tua carriera, il cambiamento arriva anche con l’incertezza. Non sai se ti piacerà il tuo nuovo percorso professionale o se fornirà sicurezza finanziaria. Puoi fare il punto sui vantaggi e gli svantaggi di fare un cambiamento di carriera per essere meglio preparato per i risultati.

PRO

  1. Impara nuove abilità : fare lo stesso lavoro giorno dopo giorno può spesso farti sentire come se la tua curva di apprendimento si fosse appiattita. Passare a un nuovo lavoro ti dà la possibilità di rinfrescare le tue abilità, imparare nuovi strumenti e modi di fare le cose e salire di livello. 
  2. Ottieni una nuova prospettiva : se rimani in una posizione per molto tempo, potresti provare un senso di stagnazione e torpore . Anche se non c’è niente di sbagliato nell’organizzazione, puoi diventare compiacente o semplicemente non ispirato o sfidato. Passare a un nuovo ruolo e a una nuova organizzazione ti fa fare un bilancio e fare un po’ di lavoro interiore. Spesso può darti una nuova prospettiva sulle tue capacità e sul mercato del lavoro in generale, nonché sui tuoi valori e preferenze .
  3. Minore stress : quando senti di non aggiungere valore attraverso il tuo lavoro, può farti sentire stressato per il tuo percorso professionale . Cambiare lavoro può alleviare lo stress, poiché ti sentirai più in controllo della direzione che sta prendendo la tua carriera.
  4. Trova le competenze di base : quando rimani bloccato nella routine di un lavoro, spesso perdi di vista le tue abilità e punti di forza fondamentali che potrebbero non essere pienamente utilizzati nel tuo ruolo attuale. Un cambiamento di carriera può permetterti di riflettere su quei punti di forza e di costruire una carriera da questi.
  5. Espandi la rete : il cambio di ruoli e settori ti apre nuove strade per fare rete e imparare da queste persone.

CONTRO

  1. Insicurezza finanziaria : lasciare un lavoro stabile e retribuito alle spalle e tornare nel mercato del lavoro può mettere sotto pressione le tue finanze. Assicurati di avere abbastanza risparmi per superare il periodo in cui sei alla ricerca di nuove opportunità e a capire i prossimi passi nella tua mossa di carriera.
  2. Errori: hai deciso che non vuoi più rimanere con il tuo attuale lavoro e vuoi passare alla prossima opportunità il prima possibile. Tuttavia, non sei ancora sicuro di quale sarà la prossima mossa. Anche se conosci i passaggi successivi, quasi sicuramente non funzioneranno esattamente come avevi pianificato. Essere preparati per alcuni mesi incerti mentre capisci il tuo cambiamento di carriera è una buona idea.
  3. Curva di apprendimento: quando cambi settore a un livello di carriera medio-anziano, ti sei perso lo sviluppo delle competenze fondamentali che potrebbero essere richieste per un percorso di carriera nel settore prescelto. L’apprendimento proattivo di nuove competenze e l’acquisizione di conoscenze del settore possono essere un modo per aumentare le possibilità di crescita nel nuovo settore.
  4. Dimostra il tuo valore: apportare un cambiamento di carriera spesso significa dover dimostrare ai nuovi manager e colleghi il valore che apporti all’organizzazione e al tuo nuovo team e ruolo. Probabilmente dovrai uscire dalla tua zona di comfort e svolgere compiti di lavoro che non conosci. Tuttavia, una volta ottenuta la fiducia del tuo nuovo datore di lavoro nelle tue capacità, questo può prepararti per una crescita futura.
  5. Maggiore concorrenza: quando si entra in un nuovo settore o organizzazione, ci si confronta con candidati interni che operano nel settore da molto tempo e conoscono il funzionamento del settore. Tuttavia, puoi informarti su un’organizzazione o un settore prima di candidarti a posti di lavoro lì, in modo da non tirare frecce nel buio.

Come scegliere un nuovo percorso professionale

Hai identificato che devi fare un cambiamento di carriera e hai valutato i pro e i contro di farlo. Ora devi elaborare un piano d’azione. Ecco alcune strategie che puoi utilizzare per decidere come passare dal tuo attuale lavoro a un nuovo ruolo.

Prima di fare qualsiasi altra cosa, prenditi del tempo per esaminare i tuoi valori fondamentali. Questo può aiutarti a determinare i valori e le motivazioni sottostanti che guidano la tua carriera. Non ci vorrà molto, basterà un’ora per iniziare. 

Chiedilo a te stesso:

  • Quali valori non sono negoziabili?
  • Quali devo onorare per sentirmi meglio di me?

Spesso la motivazione per fare un cambiamento di carriera ha le sue radici nei tuoi valori fondamentali. Forse ti sei reso conto che il tuo attuale ruolo o professione è in conflitto con i tuoi valori. O forse i tuoi valori sono cambiati con l’età e il cambiamento delle responsabilità familiari o delle aspirazioni personali. Anche se il cambiamento di carriera sembra meno volontario, un cambiamento così significativo è un’opportunità unica per considerare i tuoi valori.

Usa questa opportunità per avere una visione chiara di ciò che conta per te ora e di come vorresti che i tuoi valori si manifestassero nella tua vita e nel tuo lavoro. Potresti voler andare oltre condividendo la tua lista con un coach o un altro consulente di fiducia che può aiutarti a riflettere su come le tue scelte si allineano , o no, con i tuoi valori.

Raccogli più conoscenze sul percorso di carriera in cui speri di entrare partecipando a eventi del settore e parlando con persone che stanno già lavorando nei ruoli che potenzialmente desideri. Questa rete ti darà una prospettiva privilegiata su come sarebbe il lavoro. Inoltre, puoi creare connessioni che puoi sfruttare in seguito quando fai domanda per lavori nel settore.

Puoi contattare le persone che ricoprono i ruoli desiderati su LinkedIn. Inoltre, puoi unirti ad associazioni che servono il tuo settore desiderato per essere informato sugli eventi in cui puoi fare rete.

Fatti aiutare da un Head Hunter

Gli Head Hunters possono aiutarti a fare il punto sulle tue capacità e trovare lavori che si adattano bene. Possono anche aiutarti a identificare ciò che ti appassiona e quindi guidarti verso lo sviluppo di una carriera in quel campo.

Cerca head hunters che abbiano connessioni nei settori in cui vuoi entrare. Con questo background, potrebbero essere a conoscenza delle posizioni imminenti prima che vengano pubblicizzate nelle bacheche di lavoro. Oppure possono indirizzarti verso professionisti del settore con cui puoi fare rete per comprendere il settore.

Uno degli ostacoli significativi per cambiare carriera è l’inerzia. Sei diventato troppo a tuo agio nella tua attuale situazione lavorativa e sei riluttante a scuotere la barca.

Tuttavia, superare quell’inerzia e fare un passo verso il cambiamento di carriera può metterti sulla strada per una carriera che ti mantiene soddisfatto a lungo termine. L’unica cosa di cui hai bisogno è assicurarti di comprendere le ragioni per cui hai cambiato lavoro, identificando le tue capacità e i tuoi punti di forza e quindi costruendo un piano d’azione tenendo a mente tali abilità.

Approfondimenti

→ Vuoi di più? Iscriviti al Canale Telegram di Posizioni Aperte!

Non devi avere le Skills di un'Astronauta per trovare lavoro: Iscriviti al nostro Canale Telegram per essere informato sulle Offerte di Lavoro e i Concorsi Pubblici. #YEAH

Comune di Bari Sardo - concorso per 7 vari profili professionali

Comune di Bari Sardo: Concorso per 7 Vari Profili Professionali

Il Comune di Bari Sardo ha indetto un Concorso Pubblico per la ricerca di 7 Figure come Vari Profili Professionali, Personale in categorie B3...